sistema epatico IT

Come Abbassare i Livelli di Enzimi del Fegato

Il fegato è l’organo più grande del nostro corpo. Non solo, ha importanti funzioni inerenti: la metabolizzazione del cibo che consumiamo per trarne energia e il filtraggio e l’eliminazione delle tossine attraverso le urine.

Il danneggiamento del fegato può manifestarsi, inizialmente, con pochi lievi sintomi. Tuttavia, una volta che i livelli di enzimi nel fegato diventano alti, i problemi di salute si presentano uno dopo l’altro, sotto forma di epatite, cirrosi, o steatosi epatica.

Ecco dieci semplici cambiamenti che puoi apportare al tuo stile di vita per proteggere il tuo organo più grande e abbassare i valori di enzimi del fegato…

1. Smetti di Bere Alcool

È abbastanza impegnativo per il fegato smaltire l’alcool. Ecco perché se eccedi e lo fai spesso, il tuo fegato subirà dei danni. La cosa migliore che tu possa fare per abbassare i livelli di enzimi del fegato è smettere di bere alcool.

2. Elimina Tutti i Farmaci da Banco

Non mi riferisco a quelli che ti ha prescritto il tuo medico, ma a ogni farmaco da banco, o ad ogni medicamento che tu possa usare come antidolorifico – compresi paracetamolo, ibuprofene, o aspirina – che, se usati per un lungo periodo, possono ostacolare il funzionamento del fegato.

3. Diminuisci l’Esposizione alle Tossine Ambientali

Le tossine presenti nell’ambiente, come i detergenti chimici, le creme solari, i prodotti per l’igiene personale, i profumi, i detersivi, i disinfettanti, le esalazioni delle vernici e persino il fumo passivo contengono additivi pericolosi che possono danneggiare il fegato. Sostituisci i detersivi di marca, gli shampoo e i prodotti per l’igiene personale con dei prodotti naturali senza sostanze chimiche aggiunte.

4. Elimina i Cibi Confezionati

Sto parlando di quei prodotti preconfezionati industriali che contengono sodio e zuccheri raffinati in quantità eccessive. Una via veloce per avere un fegato più sano passa per l’eliminazione completa di questo tipo di prodotti dalla tua dieta: scegli piuttosto cibi integrali e freschi. Quando hai voglia di zucchero, cerca un’alternativa naturale, come il miele o la stevia.

5. Mangia Cibi Integrali

Basa la tua dieta su cibi integrali e biologici, senza conservanti aggiunti. Prendi l’abitudine di fare la maggior parte della tua spesa nella prima zona del supermercato – quella in cui si trovano i prodotti freschi – piuttosto che tra gli scaffali in cui si trovano i prodotti lavorati e confezionati industrialmente.

6. Assumi Olio di Pesce

Una dieta ricca di acidi grassi omega3 – ad esempio, li trovi nei cibi che contengono olio di pesce (soprattutto salmone, tonno, e sardine) o olio di lino – aiuta il funzionamento del fegato contribuisce ad abbassare livelli troppo alti di trigliceridi ed enzimi del fegato.

7. Disintossicati con Erbe Naturali

Potresti non sapere che alcune erbe, come il dente di leone e il cardo mariano – agiscono come disintossicanti naturali del fegato e concedono una pausa a un fegato affaticato e intossicato.

8. Integratori per un Buon Funzionamento del Fegato

Gli integratori da banco possono contribuire ad aumentare la funzionalità del fegato e favoriscono la sua disintossicazione. Prova la vitamina B12 e il coenzima Q10, che rigenerano le cellule danneggiate del fegato.

9. Snobba il Manzo e Scegli il Pollo

Il manzo è difficile da digerire… non ci sono dubbi in proposito. Il tuo corpo però richiede comunque proteine magre per funzionare correttamente. Quindi, scegli carni più magre e più semplici da digerire, come il pesce e il pollame, o fonti proteiche alternative come frutta secca, fagioli, legumi in genere e formaggi a basso contenuto di grassi.

10. Consulta un Nutrizionista

Se la tua dieta è l’ostacolo principale per un fegato sano, chiedi aiuto! Fissa un appuntamento con un dietologo o un nutrizionista per farti aiutare a scrivere un piano alimentare che abbassi i livelli di enzimi del fegato troppo alti e supporti la salute e la disintossicazione del fegato.

Share This Article

X