salute IT

I 10 Principali Segni di Disidratazione

Il corpo umano è costituito di acqua approssimativamente per il 70%. Quindi ha perfettamente senso che i fluidi siano vitali per la maggior parte delle funzioni corporee—proteggere le articolazioni, mantenere gli organi attivi e funzionali, trasportare ossigeno verso le cellule e mantenere la temperatura corporea ottimale.

Se siete persone attive, poi, ricostituire le scorte di acqua è ancor più fondamentale per prevenire la disidratazione. Ecco i 10 segni principali (tutti di uguale importanza) che evidenziano che il vostro corpo si sta disidratando:

1. Affaticamento

Quando il corpo soffre di disidratazione cronica, il flusso sanguigno e la pressione crollano a causa della mancanza di acqua e di ossigeno nel sangue, portando così i muscoli e i nervi a esaurire le loro capacità.

2. Urina Giallo Scuro

Un’urina concentrata, scura, di color giallo intenso, è il primo segno della disidratazione. Questo si verifica quando la pressione sanguigna crolla e i reni tentano di immagazzinare acqua anziché espellerla.

3. Improvviso Senso di Stordimento

Quando la pressione sanguigna crolla a causa della disidratazione, spesso ci si sente storditi o si hanno capogiri quando ci si alza in piedi velocemente; questa situazione si chiama ipotensione ortostatica.

4. Aumento del Battito Cardiaco

La disidratazione spesso causa il crollo dei livelli di elettroliti, generando spasmi o palpitazioni nel muscolo cardiaco.

5. Surriscaldamento

I fluidi all’interno del corpo mantengono ottimale la nostra temperatura, perciò è importante fare il possibile per non disidratarsi così da non rischiare un surriscaldamento—o peggio di essere vittime di un colpo di calore!

6. Crampi Muscolari

L’idratazione, o meglio l’equilibrio elettrolitico che essa contribuisce a mantenere, è vitale per la contrazione muscolare, quindi quando le scorte di sodio e potassio si abbassano possono verificarsi dolorosi spasmi muscolari.

7. Ugh, Stitichezza!

L’assorbimento di liquidi è necessario per un’attività intestinale sana e regolare. Ecco perché, quando siamo disidratati, le contrazioni del colon rallentano, viene assorbita meno acqua e, a causa di questo circolo vizioso,le feci diventano dure e secche.

8. La Pelle Perde Elasticità

Perché pensate che il medico vi pizzichi la pelle? Per vedere come ‘rimbalza’ indietro. Questo rapido “test del pizzicotto” rivela l’elasticità e il turgore della pelle (la pelle normale torna in posizione velocemente) o un’eventuale compromissione del turgore normale (la pelle disidratata torna in posizione lentamente).

9. Niente Più Lacrime

Se state piangendo e smettete di produrre lacrime, è un buon indizio del fatto che siete seriamente disidratati.

10. Siete Assetati

Ascoltate il vostro corpo! Un modo ottimo per capire se siete disidratati è capire se si ha sete, se la bocca e la gola sono secche e se la vostra lingua è gonfia e riarsa.

Share This Article

X