Yoga IT

Qual’è il Tipo di Yoga Più Adatto a Me?

La pratica dello yoga ha molti aspetti positivi, riduce lo stress, schiarisce la mente, allunga e rafforza i muscoli e rende il torso così resistente che ne sarai orgogliosa. Che tu conosca già i benefici dello yoga o che tu sia nuova in questo mondo, ci sono molti livelli di lavoro nello yoga, da quello per principianti a quello per esperti, e molti stili che si adattano ai desideri di ogni tipo di persona. Ma con così tante opzioni e tipologie di yoga tra cui scegliere può essere difficile trovare quello giusto per te — per il tuo corpo, per il tuo livello di esperienza e di forma fisica.

Dai un’occhiata a quali sono i tipi di yoga più popolari che esistono per capire qual è il più adatto a te, e magari scoprirai anche qualche stile di yoga di cui non conoscevi nemmeno l’esistenza…

1. Hatha Yoga

L’Hatha Yoga è uno dei tipi di yoga più diffusi e popolari in Nord America, ed è ottimo per i principianti per come è strutturato e per le sue posizioni. Non sarà un allenamento intensivo — piuttosto un insieme di movimenti delicati e di posizioni ti aiuterà ad allungare i muscoli e a scioglierti un po’. Tipicamente si concentra su tre aspetti: la respirazione, la meditazione e la posizione del corpo. Anche se molti principianti sono attratti dall’Hatha Yoga per i movimenti più semplici e il ritmo più lento, può essere un ottimo allenamento anche per chi è più atletico perché rilassa e allunga i muscoli, e può essere un buon modo di rilassarsi dopo una giornata stressante.

2. Anusara Yoga

Un altro tipo di yoga adatto ai principianti o a chi non si sente a proprio agio nel provare qualcosa di nuovo ma ha molte energie è l’Anusara Yoga, che ti permetterà di sfogare una parte delle tue energie in eccesso in un modo inusuale per lo yoga. Anche se l’Anusara Yoga non richiede una precedente esperienza nell’ambito dello yoga, la natura ritmata delle lezioni può essere perfetta per chi ha bisogno del supporto e della motivazione di un gruppo. Farai movimenti di diversi livelli di difficoltà e al livello in cui il tuo corpo ti permette di eseguirli. Non c’è ragione di forzarsi ad assumere posizioni perfette, ma imparerai ad assumerle in modo da evitare gli infortuni.

3. Kundalini Yoga

Il Kundalini Yoga si basa sulla concentrazione e l’indirizzamento delle energie che si raccolgono alla base della spina dorsale nella zona dell’osso sacro. In questo punto si troverebbe il Chakra della Radice che rappresenta il centro della sopravvivenza. Il Kundalini Yoga ti aiuta a restare in armonia con la parte di te più legata alla terra e ti fa sentire sicura. Libererai il potere del tuo Chakra della Radice e rinforzerai incredibilmente i muscoli del torso. Alcune delle posizioni più avanzate ti faranno sentire decisamente stanca alla fine della lezione. Ma i benefici, il rilascio e la stabilizzazione delle zone ricche di energie, possono davvero dare un senso di liberazione.

4. Viniyoga

Il Viniyoga è un tipo di yoga più delicato, perfetto per i principianti, per le persone che si stanno rimettendo dopo un infortunio, o per chi vuole rimettere i propri muscoli in attività. Non devi essere un esperto o essere in grado di assumere anche le posizioni più avanzate — il lavoro si concentra sulla respirazione e su come il tuo corpo si muove, si allunga e si rilassa. I movimenti e le serie di posizioni possono essere modificati e adattati ai bisogni specifici e alle capacità di ciascuno, e spesso le lezioni sono individuali. Essendo simile ad altri tipi di yoga, il Viniyoga può essere un buon punto di partenza se sei nuovo nel mondo dello yoga, ma anche i più esperti possono trarre beneficio dai movimenti delicati e dalla consapevolezza spirituale che ne deriva.

5. Power Yoga

Il nome di per sé da un’idea dell’intensità e del tipo di esercizio. Il Power Yoga richiede qualche dote atletica e sicuramente rappresenta una sfida ed è un allenamento intenso. Se stai cercando di dimagrire, questo è lo yoga giusto per te. Passando da una posizione all’altra lavorerai a livello cardiovascolare mentre rinforzi i muscoli e migliori il tuo senso dell’equilibrio. Il Power Yoga in genere non contempla l’aspetto spirituale che trovi in altre forme di yoga, perciò se stai cercando un’attività che ti impegni a fondo e ti faccia bruciare calorie senza metterti necessariamente in contatto con il tuo io interiore, il Power Yoga fa proprio per te.

6. Bikram Yoga (o Yoga a Caldo)

Se fai attività fisica regolarmente e sei attenta alle tendenze nel campo della salute, probabilmente hai già sentito parlare di yoga a caldo, o di Bikram Yoga. Durante le lezioni di questo tipo di yoga la temperatura viene mantenuta a oltre i 37 gradi centigradi e il livello di umidità viene mantenuto alto, trasformando l’ambiente in una sauna e rendendo l’allenamento una vera sfida. Ovviamente si suda moltissimo assumendo le classiche 26 posizioni di un allenamento di Bikram Yoga, ultimamente così popolare, Può sembrare una cosa adatta solo ai praticanti più esperti, ma in realtà va bene anche per i principianti. Prima di iscriversi, però, è meglio consultare il proprio medico, perché potrebbe non essere un’attività sicura per chi soffre di alcuni problemi di salute.

7. Yoga Ristorativo

Lo yoga ristorativo è esattamente quello che dice il nome, ed è perfetto per chi si sta riprendendo da un infortunio o sta cercando un’attività tranquilla e rilassante. Si passa molto tempo in ciascuna delle posizioni, e l’attività varia a seconda dell’insegnante e del gruppo. Se preferisci allenarti in casa o vuoi trovare un modo rilassante per liberarti dallo stress nel tuo tempo libero, puoi passare ancora più tempo in alcune delle posizioni. Il tempo che passi in ogni posizione lo userai per meditare e per riflettere su te stessa, rilassandoti piacevolmente alla fine dell’allenamento. Vengono assunte solo poche semplici posizioni, in genere con strumenti di supporto come coperte, cinghie e cuscini che permettono di appoggiare o sistemare le parti più deboli o quelle danneggiate del copro.

8. Iyengar Yoga

Lo Iyengar Yoga è uno degli stili di yoga principali che prevedono l’uso di blocchi e cinghie. Il lavoro è incentrato soprattutto sull’assumere le posizioni in maniera corretta e sull’allineamento del corpo. Chi soffre di malattie croniche o ha subito un infortunio può trarre molti benefici da questo stile di yoga grazie al fatto che pone grande attenzione sull’assumere le posizioni con precisione estrema. Allineare correttamente il corpo è fondamentale per guarire bene dopo un infortunio o per alleviare alcuni problemi cronici di salute — un allineamento scorretto può influenzare tutte le zone del corpo e ostacolare i processi di guarigione. Lo Iyengar yoga è ottimo anche per chi tende a farsi male di frequente, e le posizioni possono essere facilmente modificate e adattate.

9. Vinyasa Yoga

Chiunque ami passare in modo fluido da una posizione yoga all’altra apprezzerà il Vinyasa Yoga. Si assumono una serie di posizioni sudando molto per via dei movimenti intensi e fluidi. Uno degli aspetti migliori del Vinyasa Yoga è il fatto che ogni allenamento può essere molto diverso dagli altri — non c’è un numero di posizioni determinato da assumere durante ogni lezione, e questo lo rende interessante anche per le persone che non amano gli allenamenti ripetitivi o che si annoiano facilmente. Il Vinyasa Yoga va bene sia per i principianti sia per chi è già abile ed esperto. La cosa più importante è trovare il corso giusto per te, e non sarà così difficile visto che è uno degli stili più praticati.

10. Yoga Prenatale

Questo tipo di yoga è più adatto alle donne incinte (ovviamente!) e può fornire molti benefici sia a livello fisico sia mentale durante la gravidanza. Lo Yoga Prenatale si concentra sulla respirazione, e ha dimostrato di poter aiutare le donne in gravidanza in molti modi, migliorando il sonno, riducendo il mal di schiena, e migliorando la forza e la flessibilità dei muscoli necessari a partorire, oltre che riducendo lo stress. Avere un bambino è faticoso per il corpo e per la mente, e lo yoga prenatale può aiutare entrambi sia durante la gravidanza che dopo. Essere un genitore è stressante e questo tipo di yoga può aiutarti molto a prepararti a tutto quello che ti aspetta.

Share This Article

X