Dieta IT

I 10 Carboidrati Migliori per Dimagrire

La maggior parte della gente decide di mettersi a dieta e subito elimina i carboidrati. Tuttavia, mentre il pane bianco, la pasta non integrale e in generale i dolci e i panificati fatti con farina bianca possono sabotare gli sforzi fatti per perdere peso, non tutti i carboidrati vanno considerati off-limits.

I carboidrati non fanno ingrassare.

Infatti, se elimini completamente i carboidrati dalla tua dieta, certamente eliminerai molti farinacei, ma eliminerai anche frutta, verdura, e cereali integrali e, conseguentemente, ti ritroverai ad affrontare delle voglie di cibo che ti faranno finire dritto al fast food più vicino, davanti a un menu maxi—senza alcun dubbio!

I carboidrati sono essenziali per avere energia e per la funzionalità del cervello e, se scegli questi dieci carboidrati ricchi di fibre e di nutrienti, perderai peso restando attivo e sentendoti sazio tutta la giornata…

1. Fiocchi d’Avena

I fiocchi d’avena sono ricchi di fibre solubili, cioè si dissolvono lentamente dopo il pasto, mantenendoti attivo molto più a lungo rispetto a cereali come il riso soffiato. In più, numerosi studi collegano i fiocchi d’avena al consumo di grasso addominale, che è il tipo di grasso più difficile da mandar via, quello che si accumula attorno alla vita e agli organi interni.

2. Bulgour

Il bulgour, o più precisamente il grano spezzato, richiede un po’ di tempo per la preparazione—va lasciato in ammollo in acqua calda prima di essere cotto. Tuttavia lo sforzo per cucinarne una quantità sufficiente per le cene di tutta la settimana è trascurabile se consideri che mezzo bicchiere di questo cereale contiene ben 5 grammi di fibre ad assorbimento lento.

3. Fagioli

Riso e fagioli fan crescere i figlioli! Sì, più ne mangi, più il tuo apparato digerente funzionerà in modo regolare, cosa che aiuta molto quando si vuole perdere peso. In più, oltre a essere ricchi di fibre, i fagioli contengono proteine e ferro e ti danno più energia per allenarti in palestra.

4. Grano in Chicchi

Ultimamente un’attenzione sempre maggiore viene rivolta al grano in chicchi. Un tempo usati soltanto da vegetariani e appassionati della salute in tavola, i chicchi di grano integrale contengono un pieno di fibre, ferro, magnesio, zinco e vitamine del gruppo B, che aiutano a trasformare il cibo in energia e aumentano il tasso metabolico (la produzione di energia a partire dalle calorie).

5. Quinoa

La quinoa non per nulla viene considerata un “super-cibo”. La quinoa contiene tutti gli amminoacidi essenziali necessari a costruire muscoli magri e a rivitalizzare il tuo metabolismo (la velocità a cui bruci le calorie) Quindi, oltre a mangiare un cereale ricco di proteine, eviti i pericolosi e dannosi grassi che si trovano nella carne.

6. Verdure

Probabilmente non hai pensato che le verdure potessero rientrare nella categoria dei carboidrati quando hai escluso questi ultimi dalla tua dieta. Invece questi coloratissimi carboidrati contengono elementi essenziali come fibre, vitamine, sali minerali e antiossidanti, necessari per combattere i danni dei radicali liberi—e quindi anche l’aumento di peso, il cancro e molte altre malattie.

7. Pasta Integrale

Il fatto che tu sia a dieta non significa che non potrai mai più goderti un piatto di pasta. Sostituisci però le linguine di farina bianca con una salutare pasta integrale—ricca di fibre, così da non doverne mangiare molta per sentirti sazio, e restare tale per molte ore dopo il pasto.

8. Riso Integrale

Se vuoi sentirti sazio più a lungo e contemporaneamente bruciare grassi, scegli il riso integrale al posto del riso bianco la prossima volta che fai del riso saltato o ordini un po’ di sushi. Perché? Il riso integrale non raffinato è ricchissimo di fibre a lento assorbimento e contiene molte vitamine e sali minerali essenziali che mancano nella sua variante bianca.

9. Orzo

Hai assolutamente bisogno di far merenda a metà pomeriggio? Cosa scegli—un biscotto o un’ottima insalatona di orzo? Molti studi mostrano che se scegli carboidrati complessi, come l’orzo, non solo metterai a tacere la fame, ma eviterai anche futuri picchi glicemici che ti faranno venire voglia di abbuffarti di altro zucchero, di amido e di grassi trans.

10. Frutta

Come la verdura, la frutta viene spesso trascurata pur rientrando nella categoria dei carboidrati. Invece questi carboidrati naturalmente dolci, e salutari, sono ricchi di fibre oltre a contenere un sacco di vitamine, sali minerali e antiossidanti. Si tratta quindi di carboidrati sani, che oltretutto soddisfano la voglia di dolce—senza farti consumare calorie vuote.

Avatar

ActiveBeat Italiano

Activebeat presenta ai lettori informazioni provenienti dal mondo della salute. Dalle malattie al fitness, passando per alimentazione e ricerche autorevoli, ogni giorno pubblichiamo notizie che si focalizzano su ogni aspetto del benessere.

X