Dieta IT

10 Leggende Diffuse riguardo Nutrizione, Dieta e Dimagrimento

La primavera è alle porte, e questo vuol dire che presto arriverà l’estate e i vestiti si faranno sempre più succinti. Per molte persone essere in salute significa liberarsi dei chili di troppo e fare attività fisica. Ma da dove si comincia? E come si distingue la verità dalle leggende senza fondamento che possono farti sbagliare strada e impedirti di raggiungere i tuoi obiettivi?

Per fortuna, ti diamo una mano noi ad andare nella direzione giusta per adottare uno stile di vita sano, smascherando dieci falsi miti riguardanti le diete, il dimagrimento e la nutrizione…

1. Leggenda: elimina i carboidrati per perdere peso

I grandi atleti sanno che i carboidrati forniscono al corpo l’energia per allenarsi, ma molti non professionisti sembrano pensare che eliminare completamente i carboidrati dalla dieta sia l’unico modo per perdere peso, mentre non è assolutamente così. Ha più importanza quali carboidrati scegli di mangiare. Invece di mangiare carboidrati semplici ricchi di calorie ‘vuote’ – come pane bianco e pasta – scegli carboidrati integrali come riso integrale e piadine fatte con farina integrale, così da garantirti un buon apporto di fibre.

2. Leggenda: le diete mono-cibo sono efficaci per una perdita di peso a lungo termine

Le diete rapide promettono un’altrettanto rapida perdita di peso attraverso l’eliminazione quasi completa di alcuni cibi e nutrienti dalla dieta. Sicuramente perderai peso inizialmente seguendo ad esempio la “dieta dell’omogeneizzato”, ma non puoi sopravvivere seguendo una dieta ipocalorica per il resto della tua vita solo per non riprendere i chili persi. Perché? La ragione principale per cui le diete mono-cibo e le diete rapide sono poco sane è che privano il corpo dei nutrienti di cui ha bisogno. Secondariamente, le diete che forniscono solo 800 calorie al giorno possono causare anomalie cardiache e pericolosi cali di zuccheri. I medici raccomandano piuttosto un piano per il dimagrimento che preveda di perdere non più di 1 kg alla settimana, attraverso pasti bilanciati e salutari, controllo delle porzioni e attività fisica quotidiana.

3. Leggenda: il light fa perdere peso

Sembra ragionevole l’idea di mangiare meno grassi per perdere il grasso in eccesso, ma eliminare completamente i grassi dalla vostra alimentazione può esaurire le vostre riserve di energia, e disturbare gli equilibri ormonali e i livelli di colesterolo e di insulina. Ricordati che i grassi insaturi sono più salutari – quelli che trovi nella frutta secca, negli oli, nell’avocado, nel pesce e nelle uova – e sono essenziali per preparare il corpo all’attività fisica.

4. Leggenda: le diete proteiche sono un modo sano per dimagrire

Affrontiamo la realtà: le diete proteiche non si possono seguire per molto tempo, per tutta una serie di motivi. Se la maggior parte delle tue calorie quotidiane viene da cibi altamente proteici – come carne, uova e formaggio – non stai di certo consumando pasti bilanciati a livello nutrizionale, e stai mangiando troppi grassi e colesterolo che aumentano il rischio di problemi cardiovascolari. In più, la tua dieta manca di fibre, tipicamente fornite dal consumo di frutta, cibi integrali e verdure, con la conseguenza che ti troverai ad affrontare periodi di stitichezza e uno spiacevole problema noto come chetosi (un accumulo di chetoni, che aumenta il rischio di gotta e calcoli renali).

5. Leggenda: fare attività fisica a lungo è meglio

Più a lungo non è necessariamente meglio – soprattutto quando parliamo di attività fisica! Prenditela comoda e fai un’attività che faccia bene al cuore per un tempo tra i 30 e i 60 minuti. Altrimenti rischi di farti male, o semplicemente di mangiare di più durante la giornata sabotando i tuoi piani di dimagrimento.

6. Leggenda: il pompelmo fa dimagrire

L’idea che il pompelmo bruci i grassi e ti faccia perdere peso più velocemente è una leggenda senza fondamento. Nessun cibo ha questo potere. E se i cibi che contengono caffeina – come il caffè – rendono temporaneamente più rapido il metabolismo, non causano comunque alcuna perdita di peso. Solo diminuire l’apporto di calorie e grassi e fare attività fisica può aiutarti a dimagrire.

7. Leggenda: le fibre saziano più a lungo

È vero che i cibi ricchi di fibre – come i cereali integrali, la frutta e la verdura – hanno bisogno di più tempo per essere digeriti e agiscono come spugne, assorbendo acqua e dando una sensazione di sazietà. Tuttavia le barrette con “fibre aggiunte” non sono la risposta giusta e, nella maggior parte dei casi, contengono un carico completo di grassi e zuccheri. Quindi evita gli snack con “fibre aggiunte” e simili, scegliendo piuttosto cibi naturalmente ricchi di fibre che non siano lavorati industrialmente.

8. Leggenda: saltare i pasti è un buon modo per dimagrire

Alcuni studi dimostrano che chi salta la colazione e mangia meno volte durante la giornata tende ad appesantirsi di più rispetto a chi fa una sana colazione e mangia quattro o cinque volte al giorno. Questo perché le persone che saltano i pasti tendono ad avere più fame e a mangiare di più rispetto a quanto farebbero normalmente. Può anche darsi che mangiare molti piccoli pasti nel corso della giornata aiuti le persone a controllare meglio il loro appetito. Mangia pasti ridotti durante tutta la giornata, scegliendo una varietà di cibi sani, a basso contenuto di grassi e di calorie.

9. Leggenda: sollevare pesi fa mettere su i muscoli

Questa è una cosa che soprattutto le donne dovrebbero sapere. Fare esercizi di sollevamento in palestra 2 o 3 volte la settimana non ti riempirà di muscoli come un’amazzone. Invece, gli esercizi di sollevamento pesi, proprio come flessioni, piegamenti, addominali ed esercizi alla panca – ti aiuteranno a migliorare il tono muscolare e a bruciare più calorie – anche mentre sei a riposo. Fare muscoli richiede un livello significativo di sollevamento pesi combinato con una particolare predisposizione genetica… per accertartene ti basterebbe chiedere a tutti quegli uomini che si allenano cercando di diventare come Channing Tatum.

10. Leggenda: vegetariano è più sano

Diversi studi dimostrano che un’alimentazione vegetariana povera di grassi può aiutare a perdere peso. Però, come tutte le diete, tutto dipende dalla scelta dei cibi! I vegetariani spesso finiscono per consumare cibi molto lavorati che contengono grandi quantità di grassi e calorie e scarsi elementi nutritivi. I vegetariani devono fare attenzione con le diete, per assicurarsi un apporto nutritivo bilanciato. Dal momento che manca loro il contributo delle proteine animali, molti vegetariani finiscono per avere carenze di ferro, proteine, zinco, calcio e vitamina B12.

Share This Article

X