Allergia IT

Come Scopro se Sono Intollerante al Lattosio?

L’intolleranza al lattosio è un problema che colpisce chi non è in grado di digerire il lattosio (uno zucchero che si trova nei latticini) per via di una carenza di lattasi (un enzima prodotto nell’intestino tenue). Senza una quantità sufficiente di lattasi, il corpo non è in grado di scomporre il lattosio in glucosio e di assorbirlo nel flusso sanguigno per ottenerne energia.

Anche se non è un problema pericoloso, essere intolleranti al lattosio può essere spiacevole quando si mangiano dei latticini. L’unico modo per evitare il disagio è evitare i cibi e le bevande che contengono lattosio o prendere integratori di lattasi.

Se soffri dei seguenti sintomi potresti essere intollerante al lattosio…

1. Dolore allo Stomaco

Se hai mal di stomaco dopo aver bevuto un bicchiere di latte senza essere abituato, probabilmente non si tratta di intolleranza al lattosio. Se però hai mal di stomaco ogni volta che mangi latticini – compresi latte, gelato, panna montata, burro, e salse a base di latte – potresti davvero soffrire di intolleranza al lattosio.

2. Tensione allo Stomaco

Le persone intolleranti al lattosio avvertono uno spiacevole gonfiore che ingrossa significativamente l’addome circa mezz’ora o un’ora dopo aver mangiato latticini e che varia a seconda della quantità di lattosio ingerita.

3. Diarrea

Feci molli e schiumose, o diarrea esplosiva, sono altri sintomi comuni dell’intolleranza al lattosio se si manifestano entro un’ora dal consumo di latticini. È il modo che ha il corpo di eliminare velocemente la sostanza che crea problemi.

4. Presenza di Gas

Le persone intolleranti al lattosio non hanno l’enzima lattasi in quantità sufficienti per scomporre il lattosio in glucosio e digerirlo. Il lattosio ingerito resta quindi nell’intestino dove viene attaccato da batteri della fermentazione, con conseguente produzione di gas e dolorosi crampi.

5. Nausea e Vomito

L’intolleranza al lattosio è un problema del tratto gastro-intestinale: cioè il lattosio non digerito resta nell’intestino e richiama acqua, causando spesso nausea, vomito e coliche (dolori al colon) nei bambini e nei neonati.

6. Problemi di Stomaco

Con tutto lo scompiglio che il lattosio non digerito crea nell’intestino, non c’è da sorprendersi se, dopo aver mangiato o bevuto prodotti derivati dal latte, lo stomaco risponda con gorgoglii e suoni roboanti nella pancia.

Se soffri di questi sintomi, potresti essere intollerante al lattosio. Sarà però necessario che il tuo medico ti faccia una diagnosi dopo averti sottoposto a dei test prima che tu possa dichiararti sensibile o intollerante al lattosio…

7. Test di Eliminazione del Latte

Il tuo medico probabilmente ti farà eliminare il latte dalla dieta per un certo periodo, insieme a tutti i latticini, per vedere se ci sono dei cambiamenti. Se i sintomi si alleviano, probabilmente sei sensibile al lattosio.

8. Test dell’Alito all’Idrogeno

Questo test analizza il respiro del paziente in cerca di idrogeno, dopo la somministrazione di una bevanda ricca di lattosio. Il lattosio non digerito fa aumentare i livelli di idrogeno, permettendo di individuare l’intolleranza al lattosio.

9. Test di Acidità delle Feci

Questo test misura il livello di acidità delle feci del paziente – dovuto principalmente alla presenza di acidi grassi e acido lattico – che indica la presenza di lattosio non digerito.

Share This Article

X