Dormire IT

12 Consigli per Dormire Meglio nelle Notti Estive

Se non puoi permetterti il lusso dell’aria condizionata sicuramente passi le calde e umide notti estive a rigirarti nel letto. Quando temperatura e umidità salgono, è difficile essere abbastanza a proprio agio da dormire indisturbati per tutta la notte.

Fortunatamente ho dodici consigli da darti che ti aiuteranno a goderti una bella notte di sonno anche in una calda sera estiva…

1. Stacca la Spina

Cose come i computer, il televisore, il portatile e le lampadine scaldano. Quindi se spegni tutti gli apparecchi elettronici nella stanza, la raffredderai notevolmente. Tuttavia alcuni di questi dispositivi continuano a scaldare anche quando vengono spenti, quindi stacca la spina per ridurre al massimo la temperatura in casa durante la notte.

2. Vestiti Larghi e Ariosi

Una sottile camicia da notte in cotone per lei e un paio di pantaloncini larghi per lui saranno più freschi e comodi una volta a letto. Se il sudore rimane intrappolato tra uno strato e l’altro finisce per attaccarsi al corpo e alzare la temperatura.

3. Crea Corrente

Creare una corrente d’aria – sistemando un ventilatore diagonalmente rispetto a una finestra – sicuramente raffredderà la stanza. Se fa davvero molto caldo puoi usare diversi ventilatori sistemati in diversi punti della stanza per creare un flusso d’aria ancora maggiore.

4. Fresco Cotone

Se vuoi un letto fresco, con una coperta leggera, evita le lenzuola di poliestere e di seta e scegli invece lenzuola sottili traspiranti in cotone e di colori chiari per aumentare la circolazione dell’aria.

5. Dormi con la Borsa del Ghiaccio

In inverno puoi riscaldarti dormendo con una bottiglia di acqua calda tra le lenzuola o avvolta in un asciugamano. Fai la stessa cosa in estate, ma invece dell’acqua bollente usa l’acqua ghiacciata o metti una borsa del ghiaccio nel freezer e avvolgila in un asciugamano prima di metterti a letto.

6. Affidati al Ventilatore

Se un ventilatore solo non fa altro che soffiare l’aria calda in giro per la stanza, prendine più di uno e affiancali per creare una corrente che spinga fuori l’aria dalla stanza. Fai andare anche le pale da soffitto in senso antiorario per mandare in alto e lontano da te l’aria calda. Aiuta l’aria calda a salire.

7. Rinfresca i Piedi

Sapevi che i piedi e le caviglie influiscono sulla percezione della temperatura? Puoi addormentarti col fresco semplicemente immergendo i piedi nell’acqua fredda prima di andare a dormire.

8. Raffredda il Corpo

Parlando di temperatura – oltre ai piedi sono molto sensibili il collo, i polsi, i gomiti, l’inguine e la zona dietro al ginocchio. Applicando un panno fresco o facendo degli impacchi freddi in queste zone rinfrescherai tutto il corpo.

9. Doccia Fredda?

Per la maggior parte dell’anno una doccia fredda è un’esperienza terribile, ma nelle calde e umide notti estive può essere un vero paradiso se proprio non riesci a rinfrescarti in altro modo. Quindi, mettiti sotto la doccia prima di andare a dormire per mandar via il sudore.

10. Dormi da Solo

So che le coccole col partner sono una cosa da sogno, ma nelle notti umide condividere il letto non fa altro che aumentare la temperatura, il calore del corpo e la traspirazione per tutta la notte.

11. Lasciati Cullare

Se non riesci a dormire per il caldo nel tuo mostruoso e massiccio letto, prova una brandina temporanea o un’amaca poco distanti dal suolo per avere più aria che circola intorno al tuo corpo. Dato che l’aria calda e umida va verso l’alto sistemare il letto in un seminterrato, più fresco, è un’altra buona idea.

12. Torna ai Tempi della Ghiacciaia

Un tempo c’era la ghiacciaia, un luogo che veniva riempito di ghiaccio per mantenere freschi i cibi deperibili. Crea la tua ghiacciaia personale sistemando una ciotola piena di ghiaccio direttamente davanti al ventilatore. Punta il ventilatore in direzione del tuo letto affinché soffi aria fredda verso di te man mano che il ghiaccio si scioglie.

X