Home » Italian » Condizioni comuni » I 10 Tipi Più Comuni di Tremori

I 10 Tipi Più Comuni di Tremori

Condizioni comuni

Un tremore comporta incontrollate e involontarie contrazioni dei muscoli in varie parti del corpo—più frequentemente le mani, le braccia, la testa, la voce, l’addome o le gambe.

I tremori possono essere il risultato di:

Malattie neurologiche—come la sclerosi multipla, l’infarto o un danneggiamento traumatico del cervello nella zona che controlla i muscoli del corpo.

Malattie neurodegenerative—che danneggiano o distruggono parti del tronco cerebrale.

Abuso di alcool o droghe.

Effetti collaterali di alcuni medicinali.

Anche se i tremori non sono pericolosi, sono imbarazzanti e difficili da gestire quando vi trovate a dover svolgere compiti quotidiani. E siccome ci sono così tanti tipi diversi di tremori, spesso è difficile distinguerli l’uno dall’altro. Ecco i dieci tipi più comuni di tremori e i sintomi distintivi di ciascuno di essi…

1. Tremore Essenziale

Il tremore essenziale è la forma più comune, coinvolge la zona del cervelletto o quella del talamo (due zone del cervello). Il tremore essenziale si sviluppa gradualmente, per lo più a partire dalla mezza età o dopo, e colpisce le mani rendendo difficile afferrare e stringere gli oggetti. I tremori essenziali vengono generati e aggravati da stress fisico o emotivo, e dall’affaticamento. Alcuni studi collegano questi tremori a fattori ereditari, non è però dimostrato il fatto che possano essere ‘passati’ dai genitori ai figli.

Next »

More on ActiveBeat