Tosse IT

I 10 Rimedi Più Efficaci per la Tosse

Alcuni lo chiamano autunno—altri vi si riferiscono con terrore come “alla stagione del raffreddore e dell’influenza”. Comunque lo chiamiate, l’autunno è il momento dell’anno il cui arrivo è accompagnato da raffreddori e fastidiose tossi per via di tanti motivi diversi: allergie, asma, aria secca e foglie morte.

La maggior parte delle volte potete destreggiarvi e riuscire a calmare la cronica tosse autunnale restando in casa (perché, ammettiamolo, chi vorrebbe uscire quando non si sente bene?) servendovi dei prossimi 10 efficacissimi rimedi e trattamenti per la tosse.

1. Succhiate una Caramella per la Tosse

Le caramelle per la tosse si trovano con facilità anche al supermercato. Funzionano riducendo la sensibilità del retro della gola e diminuendo così il riflesso condizionato della tosse e il bisogno di tossire. Se una tosse cronica vi tiene svegli tutta la notte, succhiate una caramella per la tosse prima di andare a dormire.

2. Un Tè caldo è Sempre la Soluzione

Sapevate che il miele ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie? Non so voi, ma io trovo che un tè caldo con un cucchiaio di miele aiuti sempre a lenire il dolore di una gola gonfia e infiammata. Potete anche scegliere la vostra tisana preferita. Io preferisco la camomilla per le sue proprietà calmanti e aggiungo un cucchiaio di miele naturale.

3. Usate il Vapore

Il vapore riuscirà ad aprire le vie nasali e aiuterà a eliminare il muco che le congestiona e causa uno spiacevole gocciolamento post nasale verso il retro della gola, provocando asma, raffreddori e allergie. Il modo migliore di usare il vapore è fare una doccia calda. Potete anche preparare una ciotola di acqua bollente, metterci la testa sopra, coprirla con un asciugamano e respirare profondamente il vapore che si produce.

4. Comprate un Umidificatore

Un umidificatore fa lo stesso effetto di una doccia calda—diffondendo vapore aumenta l’umidità dell’aria e inumidisce le vie respiratorie che tendono a seccarsi e a screpolarsi dolorosamente a causa della secchezza nel naso e nella gola. Reintegrare l’umidità dell’aria nella vostra casa può aiutarvi a ottenere sollievo da una brutta tosse se è causata dall’ambiente secco.

5. Mantenetevi Idratati

A tutti è capitato di avere qualche brutta infezione delle vie respiratorie e di soffrire per il fastidioso e pruriginoso sgocciolamento post nasale verso il retro della gola. Queste secrezioni di muco denso causano alla gola un’irritazione costante e, conseguentemente, provocano una tosse cronica. Se però bevete molta acqua e tè o tisane per mantenervi idratati, diluirete il muco riducendo il gocciolamento post nasale.

6. Ripulite l’Aria

Un’altra causa di una tosse insistente può essere l’aria della vostra casa. L’uso per lunghi periodi di prodotti per la pulizia profumati, spray deodoranti, profumi, incenso, o anche il fumo di sigaretta possono causare un’irritazione cronica dei seni paranasali e provocare la tosse nelle persone più sensibili alle sostanze chimiche. L’uso di questi prodotti con ingredienti e profumi forti può causare anche una tosse cronica simile a quella dei fumatori. L’unico modo di liberarsi della tosse è purificare l’aria.

7. Usate un Decongestionante Nasale

I decongestionanti nasali vengono spesso usati per alleviare la tosse dovuta a congestione nasale. Potete comprarli anche al supermercato. I decongestionanti nasali riducono la tosse facendo calare il gonfiore dei tessuti nasali e diminuendo la quantità di muco così da riaprire le vie respiratorie. Quando scegliete il decongestionante adatto, lo sciroppo per la tosse, o lo spray nasale—cercate tra gli ingredienti la fenilefrina e la pseudoefedrina. Non usateli, però, prima di andare a dormire, perché aumentano il ritmo cardiaco e la pressione sanguigna, rendendo difficile addormentarsi.

8. Prendete un Calmante per la Tosse

Spesso, quando si ha una tosse ostinata, le pareti del torace si indolenziscono e si gonfiano. Per ridurre il dolore al petto, prendete un calmante per la tosse (può essere assunto solo sopra i 4 anni di età) per riuscire a godervi un’intera notte di sonno. I calmanti per la tosse rendono insensibili i tessuti della gola, come le caramelle per la tosse, ma diluiscono anche il muco in modo che possiate eliminarlo più velocemente.

9. Esaminate i Vostri Medicinali

Una tosse cronica può essere anche correlata a qualcosa di diverso da raffreddore o allergie. Ad esempio, a volte la tosse è legata a qualche altro problema di salute o, addirittura, a qualche medicinale assunto per curare qualche altro problema. Ad esempio, i pazienti che soffrono di reflusso acido spesso devono prendere medicinali che provocano una tosse cronica. Se questo è il vostro caso, parlate col vostro medico di fiducia della possibilità di cambiare medicinali.

10. Parlatene con un Medico

Riuscire a risolvere il problema della tosse con medicinali da banco sarebbe davvero fantastico: risparmiereste probabilmente tempo e denaro. Se, però, soffrite di una tosse cronica (magari accompagnata da febbre) che dura da più di 2 settimane, prendete un appuntamento col vostro medico o recatevi in una clinica per trovare una soluzione.

X