Nutrizione IT

8 Utilizzi Utili dell’Aceto di Mele

L’aceto di mele è diventato la panacea per ogni tipo di problema digestivo, per le verruche, per le cicatrici dell’acne e perfino il rimedio per le erbacce.

Il succo di mela biologico fermentato (o doppiamente fermentato, in alcuni casi) viene lasciato crudo, non filtrato e non pastorizzato per mantenere intatta la “madre” al suo interno: filamenti di enzimi benefici, pectina e tracce di sali minerali. Quando viene usato internamente, esternamente o come detersivo, l’aceto di mele dovrebbe essere scosso vigorosamente per disperdere la “madre” in tutta la bottiglia.

Ecco otto modi popolari in cui utilizzare questo prodotto sicuro e ricco di benefici.

1. Calmante Digestivo

Probabilmente l’utilizzo più comune per l’aceto di mele è come calmante digestivo. Io lo uso al mattino, sciogliendone un cucchiaio in un bicchiere d’acqua per disintossicare il sistema digerente ed eliminare le tossine dagli organi. Puoi anche aggiungerci un goccio di miele se l’aceto da solo è troppo pungente per i tuoi gusti.

2. Elimina le Verruche

Non perdere tempo con costosi rimedi per le verruche. Prendi invece una bottiglia di aceto di mele. Bagna un batuffolo di cotone con l’aceto e fissalo sulla verruca usando del nastro di seta o un cerotto. Può darsi che bruci un po’, ma gli enzimi contenuti nell’aceto di mele uccideranno la verruca facendola diventare nera e cadere, in genere nel giro di una settimana.

3. Diserbante

Se aborri l’idea di spruzzare sostanze chimiche dannose nel tuo giardino o nel tuo orto, riempi uno spruzzino con semplice aceto di mele per tenere lontane le erbacce, come i denti di leone, dal tuo prato o dal tuo orto.

4. Bocca e Gengive Sane

Sì, l’aceto di mele terrà lontane la terribile alitosi e le macchie di caffè, ma a un livello più profondo gli enzimi contribuiranno anche a guarire le ferite nelle gengive, la gengivite e le infezioni oltre ad alleviare le infezioni fungine (come la candida). Basta fare dei gargarismi con una soluzione di aceto di mele e acqua. Puoi anche mandar giù questa sorta di collutorio, se non vuoi rinunciare anche ai benefici per l’apparato digerente. Assicurati però di lavarti i denti subito dopo per evitare l’usura dovuta alle sostanze acide.

5. Calma le Punture di Insetto

Api, vespe, pidocchi e anche meduse – poche gocce di aceto di mele non diluito su un batuffolo di cotone, applicate direttamente sulla zona interessata, calmeranno il dolore e ridurranno il gonfiore quasi istantaneamente. Gli acidi naturalmente contenuti nell’aceto neutralizzeranno quasi subito il veleno ed eviteranno che altre tossine vengano rilasciate nella pelle.

6. Via le Imperfezioni della Pelle

La chiave per una pelle di porcellana non è un tonico costoso, è l’aceto di mele! L’aceto può essere usato efficacemente come tonico per la pelle (basta preparare una soluzione di una parte di aceto e due parti d’acqua): applicandolo con un dischetto di cotone al mattino e alla sera eliminerà l’acne, le cicatrici e le macchie dovute all’invecchiamento. Con uguale efficacia l’aceto di mele può essere aggiunto a un pediluvio per eliminare i funghi dai piedi.

7. Allontana i Roditori

Gli scoiattoli scorrazzano tra i tuoi alberi da frutto mangiando a sbafo? I conigli piluccano la lattuga nel tuo giardino? I procioni saccheggiano il tuo bidone dell’immondizia? Tieni alla larga ogni genere di roditori spruzzando aceto di mele non diluito intorno agli alberi, alle aiuole e ai bidoni dell’immondizia.

8. Capelli Forti e Lucenti

Da bambina ero per metà pesce, cioè passavo la maggior parte del mio tempo libero in piscina. Per salvare i miei capelli dal disseccamento completo dovuto al cloro mia madre li risciacquava con una soluzione di acqua e aceto di mele. Non si sarebbe mai detto che ero un’appassionata nuotatrice: i miei capelli erano sempre lunghi, forti e lucenti!

Share This Article

X