salute IT

15 Modi per Tenere una Postura Perfetta!

La postura del corpo può fare una grossa differenza per la salute. Una postura scorretta può portare a problemi fisici e psicologici, con sintomi come dolore al collo e alle spalle, mal di schiena, mal di testa ed emicranie, sonno disturbato e affaticamento degli occhi. Una postura corretta può migliorare la digestione, la circolazione sanguigna e farti sentire nel complesso più giovane e pieno di energie.

Una postura corretta è importante non solo quando si sta in piedi, ma anche quando si sta seduti o sdraiati. Molte persone passano la maggior parte della giornata in posizione seduta, che sia alla scrivania, in auto o sul divano. Stare seduti troppo a lungo può creare pressione sulla colonna vertebrale, portando ad assumere una posizione scorretta. Cercare di mantenere una postura corretta è ancora più importante se si fa un lavoro d’ufficio.

Ecco 15 semplici modi per perfezionare la postura e sentirsi e apparire più in salute.

1. Fai delle Pause dalla Posizione Seduta

Stare seduti per lunghi periodi può affaticare la colonna vertebrale, portandola a incurvarsi e a lasciarsi andare. Allunga il corpo facendo pause regolari. Stare in piedi e camminare, anche solo per 5 minuti, può ringiovanire il tuo corpo e proteggerti da tensioni e mal di schiena. È semplice, basta andare a prendere un bicchiere d’acqua o andare in bagno. Anche un leggero stretching può allentare i muscoli della schiena, irrigiditi per il fatto di essere rimasti seduti a lungo.

2. Fai Attività Fisica Regolarmente

Un’attività fisica regolare può avere un ruolo importante nella postura complessiva del corpo. Rafforzare i muscoli del busto aiuta a sostenere la parte superiore del corpo, permettendoti di tenere facilmente la schiena dritta. Anche la postura che si tiene durante l’attività è importante. Una posizione scorretta quando si sollevano pesi può causare seri danni. Se stai pensando di fare un po’ più di attività fisica, potresti affidarti a un personal trainer. Questi professionisti possono aiutarti a d identificare le corrette posizioni del corpo che minimizzano sforzo e danni, massimizzando invece l’efficacia dell’allenamento.

3. Richiedi una Valutazione Ergonomica

Nei grandi uffici spesso è possibile richiedere una valutazione ergonomica. Un ergonomista specializzato prenderà le misure della tua postazione di lavoro controllando la posizione dei tuoi strumenti. Ti faranno poi sapere quali cambiamenti siano opportuni per ottimizzare la tua postazione. Se il tuo ufficio non offre questo servizio, ci sono dei questionari online che possono aiutarti a identificare i cambiamenti da fare. Alcuni parametri che comunemente fanno una grande differenza per la postura sono l’altezza della sedia e l’angolazione del monitor del computer.

4. Usa un cuscino per la sedia

Supportare la parte bassa della schiena è importante se stai seduto per lunghi periodi di tempo. Le sedie per computer più raffinate offrono diversi livelli di supporto per la schiena. Se non hai una sedia con lo schienale che arriva fino in basso, puoi rimediare con un piccolo cuscino. Sistema il cuscino nella parte bassa della schiena e appoggiati alla sedia. Dovrebbe riempire la distanza tra la sedia e la parte bassa della schiena.

5. Trova la tua Posizione Ideale

In passato alcune scuole di pensiero credevano che sedere perfettamente dritti fosse il modo migliore per avere una postura corretta. Nuove scoperte ci dicono che questa posizione affatica maggiormente la colonna vertebrale. Appoggiarsi con la schiena può essere la posizione più confortevole per il corpo. Trova la posizione in cui ti senti più comodo ma assicurati che la tua spina dorsale resti abbastanza dritta. Dovresti evitare di lasciar cadere in avanti le spalle.

6. Cambia i Cuscini

La posizione che hai mentre dormi può avere un grosso impatto sulla tua postura globale. I cuscini possono fare una grande differenza sia per la posizione della testa sia per quella della spina dorsale. Scegli un cuscino adatto al modo in cui dormi—preformato e con supporto medio se dormi sulla schiena, con supporto solido se dormi su un fianco e con supporto leggero se dormi sulla pancia. Se dormi su un fianco, prova a infilare un cuscino tra le ginocchia per mantenere la colonna vertebrale più dritta.

7. Prenditi Cura del Materasso

La qualità e l’età del materasso possono influenzare la tua postura. Un materasso vecchio e rovinato può far aumentare la pressione su alcuni punti del corpo. Se hai un materasso vecchio, puoi prolungarne facilmente la durata e la comodità aggiungendo un materassino in memory foam. Questa speciale gommapiuma culla il corpo livellando peso e pressione. Se hai un materasso a molle, prova a girarlo e a capovolgerlo per rimediare alle irregolarità dovute all’uso.

8. Sistema il Poggiatesta dell’Auto

Se devi percorrere un tragitto lungo per andare al lavoro, puoi sistemare l’auto per avere una postura migliore. Il poggiatesta dovrebbe alzarsi per arrivare fino al centro della testa. L’angolazione dovrebbe essere parallela a quella del collo e della testa. Dovrebbe trovarsi 8-10 cm dietro alla testa. Alcune auto hanno dei poggiatesta che avvolgono la testa e si trovano in posizione più ravvicinata. Assicurati di sistemare gli specchietti in modo da vedere facilmente la strada, senza aver bisogno di assumere una posizione fastidiosa per il collo.

9. Sistema il Sedile dell’Auto

La posizione del sedile nell’auto è un’altra cosa che farà una grande differenza per la tua postura. Fai scorrere il sedile finché ti trovi alla distanza ideale dai pedali. Non dovresti aver bisogno di allungarti per raggiungerli, ma non dovresti nemmeno urtare il volante con le ginocchia. Sistema l’angolazione del sedile in modo da essere comodo e da vedere facilmente la strada. Metterlo troppo lontano può essere pericoloso perché potresti non riuscire a osservare bene il traffico intorno all’auto.

10. Tieni Indietro la Testa

Nel corso della giornata noterai che la testa si sposta in avanti e non è più allineata alla colonna vertebrale. Questo può succedere quando leggi, se guardi il pavimento mentre cammini, o se hai il monitor del pc posizionato scorrettamente. Quando noti che la tua testa è in posizione innaturale, fai uno sforzo consapevole per raddrizzare la schiena e il collo. Tieni un post-it sulla scrivania o sul computer come promemoria per motivarti ulteriormente.

11. Immagina un Palloncino

Durante la giornata, immagina un palloncino legato sulla cima della tua testa. Questo ti aiuterà a tendere i muscoli della schiena e ad alzare la testa. Dovresti sentirti più alto e più sicuro. Mantenere una postura perfetta può essere un’esperienza dolorosa perché utilizzi dei muscoli che sono rimasti rilassati per molti anni. Ci vorranno settimane per vincere l’abitudine alla cattiva postura e perché tu ti senta a tuo agio con la schiena dritta.

12. Allungati

Fare regolarmente allungamenti può aiutare a rilassare quei muscoli della schiena che ti impediscono di mantenere una postura corretta. C’è un esercizio che può fare molto bene a collo e spalle. Piega la testa in tutte le direzioni e senti le spalle e il collo che si allungano. Resisti alla tentazione di girare collo e spalle, perché così facendo affatichi ulteriormente i muscoli. Anche i massaggi possono aiutare, purché vengano fatti da un professionista o da una persona cara.

13. Pratica Yoga

Lo yoga è un ottimo esercizio di stretching che può aiutarti a migliorare la postura. Lo yoga rafforza i muscoli del torso, migliorando l’equilibrio e l’allineamento del corpo. Si tratta di una pratica che può aiutarti a entrare in contatto con il tuo corpo. Imparerai ad ascoltare i diversi dolori che senti e saprai come rimediare facendo esercizi di stretching o assumendo determinate posizioni. Spiega al tuo insegnante di yoga che il tuo scopo è perfezionare la tua postura e lasciati guidare, un esercizio dopo l’altro, verso questo obiettivo.

14. Solleva i Pesi con le Gambe

Gli infortuni sono tra le cause più comuni di una cattiva postura. L’affaticamento della schiena può lasciare i muscoli tesi e dare un’apparenza trasandata. Previeni gli infortuni imparando a sollevare oggetti pesanti in modo sicuro. Dovresti sempre sollevare gli oggetti usando le gambe, come fanno i bambini quando giocano. Resisti alla tentazione di piegare il busto e la schiena. Se hai già sofferto di infortuni alla schiena, o se hai bisogno di sollevare molti oggetti, prendi in considerazione l’ipotesi di indossare un busto.

15. Parlane col tuo Medico

Se ti sei fatto male alla schiena, chiedi sempre al tuo medico o a un chiropratico prima di provare ad assumere una postura perfetta. Alcuni infortuni, come l’ernia del disco, possono essere esacerbati dallo stretching e dall’attività fisica. Il tuo medico può darti qualche consiglio in più basandosi sul tuo stato di salute. Perdere il peso in eccesso può servirti a togliere letteralmente un peso dalla schiena. Se ti affidi abitualmente a un chiropratico, sarà probabilmente in grado di allungare la tua schiena per farti assumere una postura migliore.

X