Sciatica IT

10 metodi facili per trattare il mal di schiena

La schiena è la struttura portante e di controllo del corpo. Tiene, infatti, unite la parte superiore e quella inferiore del corpo. Nel fare ciò, è, però, soggetta a continui stress e tensioni. Se a questi aggiungiamo una vita sedentaria, posture errate, modi non adatti di sollevare pesi, poche ore di sonno, scarsa idratazione e lesioni si possono provare dolori di schiena particolarmente acuti e debilitanti.

Tuttavia, è possibile fare alcune semplici manovre per alleviare il dolore e prevenire ulteriori danni. Ecco dieci semplici metodi per curare il mal di schiena…

1. Fare delle pause dal lavoro

Stare seduti per 8 o più ore al giorno a fissare lo schermo di un computer non fa bene alla schiena. Ecco perché è importante fare pause frequenti, alzarsi, fare stretching e camminare per favorire la circolazione.

2. Camminare ogni volta che è possibile

Ritagliatevi qualche momento per uscire e respirare un po’ di aria fresca e per godere della luce del sole ogni volta che vi è possibile. Se dovete fare qualche commissione non troppo lontana, preferite una camminata veloce per diminuire l’iperaffaticamento o lo stress del sistema nervoso (da cui spesso deriva il mal di schiena).

3. Riposare

Un sonno adeguato è essenziale per la salute della schiena. Quando il corpo è indolenzito o stanco, dategli ascolto e riposatevi un po’ per non affaticare e danneggiare i muscoli della schiena.

4. Fare yoga

L’esercizio fisico quotidiano è di vitale importanza per avere una schiena sana, in particolare per rafforzare l’area centrale del corpo come i muscoli flessori dell’anca, gli addominali, i muscoli obliqui e la parte bassa della schiena: in questo modo i muscoli possono sostenere meglio il corpo. Iniziate, dunque, con un’attività dolce come lo yoga per allungare, allineare e rafforzare il corpo.

5. Mantenere l’idratazione

L’idratazione è fondamentale sia per l’elasticità dei muscoli, e del liquido sinoviale che circondano, sia per proteggere le ossa e le articolazioni. Per questo motivo è necessario bere 8-10 bicchieri di acqua al giorno per mantenere il corpo adeguatamente idratato.

dehydrate

6. Meditare

La meditazione aiuta sia il corpo sia la mente e permette una maggiore consapevolezza e una visione più chiara di ciò che affligge il corpo. La respirazione profonda, poi, utilizzata durante la meditazione incrementa l’afflusso di ossigeno fresco ai muscoli che ne hanno bisogno.

7. Fare un massaggio

Se il dolore ai muscoli diventa un problema reale, un massaggio può aiutare ad alleviare l’infiammazione, migliorare il flusso del sangue e rilassare la rigidità muscolare, favorendo la rigenerazione delle cellule danneggiate.

8. Rilassarsi

Molte volte il dolore muscolare proviene da fattori di stress. Se avvertite tensione, concedetevi 10 minuti per rilassare tutto il corpo (anche la mandibola e la lingua) e respirare profondamente. Se lo stress è elevato, è forse giunto il momento di prendersi una vacanza.

9. Non esagerare

Un modo per combattere lo stress – e il dolore fisico e mentale che ne deriva – è quello di conoscere i propri limiti, sia fisici sia mentali. Ad esempio, non mettete a dura prova il corpo ed evitate di sollevare pesi eccessivi. Se sentite mal di schiena, interrompete immediatamente quello che stavate facendo.

10. Mettere in ordine la propria vita

Il disordine, sia fisico sia emotivo, può essere fonte di stress eccessivo. Ecco perché, sistemando il garage, pulendo l’auto, mettendo in ordine la dieta e l’ambiente circostante, farete spazio a nuove e sane abitudini che vi aiuteranno a sentirvi meglio.

Share This Article

X