Apparato digerente IT

10 Consigli Efficaci per Prevenire Il Famigerato Bruciore di Stomaco

Soffrite di bruciori di stomaco dolorosi, irritanti e inopportuni?

La sensazione di bruciore che vi è così familiare colpisce all’altezza del petto e sale nell’area retrostante lo sterno (da cui prende, in inglese, il nome ‘heartburn’) e si espande verso la gola e il collo creando perfino un sapore sgradevole in bocca.

I bruciori di stomaco sono, in genere, una conseguenza del rigurgito di succhi gastrici (o reflusso gastrico). Per fortuna il sollievo è a portata di mano, ed è sufficiente cambiare alcune piccole abitudini per controllare e prevenire il fastidio dovuto al bruciore di stomaco.

Ecco dieci ottimi consigli per prevenire i temuti bruciori di stomaco…

1. Liberatevi del Peso in Eccesso

La maggior parte delle persone che soffrono di bruciore di stomaco cronico sono in sovrappeso. Liberarsi dei chili di troppo diminuirà la pressione sui muscoli addominali quando mangiate e digerite, e il contenuto del vostro stomaco non verrà così spinto verso l’alto nel petto e nell’esofago. Perdere peso renderà la digestione più facile e alleggerirà la zona intorno alla vita.

2. Non Mangiate Tardi

Una digestione corretta richiede il contributo della forza di gravità. Essa contribuirà a far muovere il cibo in maniera efficiente attraverso l’apparato digerente. Per cui, mangiare poco prima di andare a letto, o sdraiarsi dopo i pasti, non fa che spingere verso l’alto il contenuto dello stomaco, esacerbando il bruciore. Assicuratevi, invece, di mangiare almeno 4 ore prima di andare a dormire per ridurre il reflusso e l’indigestione acida.

3. Mangiate Poco e di Frequente

Abbiamo già stabilito che mangiare troppo può essere una delle cause del reflusso del cibo e della pressione sull’apparato digerente. Ecco perché consumare pasti piccoli ma più frequenti, e snack bilanciati durante la giornata, aiuterà il processo di digestione e contribuirà a prevenire l’indigestione acida associata ai bruciori di stomaco.

4. Dormite con la Testa Sollevata

Se evitate di mangiare nelle 3 ore prima di andare a letto e soffrite comunque di bruciori di stomaco, dormire con la testa sollevata di una decina di centimetri potrà darvi un po’ di sollievo. Stare sdraiati con la testa poggiata su un cuscino, più in alto dello stomaco, ridurrà la pressione sullo sfintere inferiore dell’esofago (il cardias), dove l’esofago si connette allo stomaco e blocca la risalita del cibo e dei succhi gastrici verso il petto e gli addominali superiori.

5. Evitati Cibi e Bevande Problematici

Se soffrite di bruciore di stomaco cronico, probabilmente avete già una lista di cibi e bevande acide che evitate. Se non è così, fate attenzione alle bevande contenenti caffeina, comprese alcune bibite gassate, alle salse a base di pomodoro, all’alcool, agli agrumi e ai succhi di arancia o pompelmo, ai cibi fritti, alla cioccolata e ai cibi speziati.

6. Smettete di Fumare

Fumare non fa bene al vostro corpo in molti modi e le sigarette sono colpevoli anche del vostro bruciore di stomaco. In particolare, è la quantità di sostanze chimiche contenuta nelle sigarette – una lista impressionante di oltre 400 differenti sostanze chimiche e di 69 sostanze cancerogene – a indebolire il cardias e a causare il reflusso di cibo non digerito e succhi gastrici.

7. Prendete i Medicinali a Orari Fissi

Il vostro medico vi avrà avvisato dell’importanza di prendere i medicinali facendo attenzione agli orari. Dimenticare di prendere una pillola può causare bruciori di stomaco anche seri, oltre ad altre complicazioni per la vostra salute. Affinate la precisione nell’assunzione dei medicinali: mettete una sveglia, o abituatevi a prenderli al mattino come prima cosa, oppure ogni sera subito prima di dormire.

8. Eliminate le Bevande Alcoliche

L’alcool – che si tratti di vino, birra o cocktail – è un sedativo, cioè non solo indebolisce le inibizioni, ma anche il vostro cardias, causando il reflusso di succhi gastrici e cibo nell’esofago. Per evitare i bruciori di stomaco mentre vi godete qualche cocktail, assicuratevi di bere acqua tra un drink e l’altro, per aiutare la digestione del cibo.

9. Evitate i vestiti aderenti e le cinture

I vestiti aderenti vi faranno anche sentire sexy – ma già vi sentirete meno seduttive quando un paio di jeans o una cintura vi stringeranno tanto l’addome che la vostra cena farà una spiacevole ricomparsa sotto forma di bruciore di stomaco. Se state consumando un pasto particolarmente sontuoso, evitate pantaloni stretti, cinture, o biancheria che mettano pressione sull’addome.

10. Tenete un Diario Alimentare

Annotare quello che consumate su base giornaliera potrebbe fare luce sui cibi responsabili del reflusso, su problemi relativi agli orari dei pasti e su cattive abitudini alimentari in generale che potrebbero causare i bruciori di stomaco. Tenete traccia dei vostri pasti e dei livelli di attività per una settimana e riguardateli per individuare i cibi e le attività problematici. Eliminarli può dare sollievo dal vostro bruciore di stomaco.

Share This Article

X