Sindrome IT

8 Sintomi di Sindrome del Tunnel Carpale

La sindrome del tunnel carpale colpisce i nervi del tunnel carpale. Questo vero e proprio tunnel è fatto di ossa, tendini, tessuti e i nervi che si trovano nel braccio vi scorrono fin nella mano, nel palmo, nelle dita e nel polso, per permettere il movimento. Se il tunnel si gonfia, però, la pressione e l’infiammazione colpiscono i nervi all’interno di esso, causando forti dolori e sensazioni di formicolio e intorpidimento.

Questo problema dei nervi affligge tre volte di più le donne rispetto agli uomini, soprattutto quelle che scrivono al pc per lunghi periodi o lavorano in catena di montaggio. La sindrome stessa può essere temporanea, ma spesso è il risultato di stress ripetitivi che la fanno tornare e peggiorare.

Ecco gli 8 segni rivelatori della sindrome del tunnel carpale…

1. Intorpidimento e Dolore

I sintomi principali della sindrome del tunnel carpale sono l’intorpidimento e la sensazione di formicolio alla mano e al polso. Il problema colpisce soprattutto il nervo mediano, che si trova nel pollice, nell’indice, nel medio e nell’anulare di ciascuna mano. La sensazione è simile a quella di quando ci si punge con un ago o una puntina.

2. Dolore e Bruciore

Col peggiorare della situazione, l’insensibilità e l’intorpidimento vengono sostituiti da quelle che i pazienti descrivono come fitte di dolore o bruciore e crampi della mano, dell’avambraccio e del polso. Questi dolori possono presentarsi all’improvviso e attraversare mano, polso e avambraccio.

3. Crampi alle Mani

I crampi alle mani, che possono coinvolgere il palmo della mano, le dita, il polso e risalire nell’avambraccio, sono sia irritanti sia dolorosi. Il modo migliore di ritornare alla condizione normale è scuotere e massaggiare le dita, i palmi e i polsi, per alleviare i crampi.

4. Debolezza Muscolare

Man mano che la sindrome del tunnel carpale progredisce, e l’infiammazione peggiora, noterai che la forza della tua presa ne è influenzata, ad esempio può darsi che tu non sia più capace di afferrare gli oggetti saldamente e potresti perdere la presa lasciandoli cadere accidentalmente a causa dei crampi o dell’insensibilità dalla mano.

5. Sonno Disturbato

La sindrome del tunnel carpale peggiora durante il sonno. Questo è dovuto alla posizione in cui dormi (soprattutto se pieghi i polsi per dormire in posizione fetale). La posizione sdraiata provoca inoltre l’accumulo di fluidi nei polsi e nelle mani, che non scorrono liberamente quando si è in posizione orizzontale, oltre a causare crampi e insensibilità.

6. Atrofia dei Muscoli

Un altro effetto dannoso della sindrome del tunnel carpale nei suoi stadi più avanzati è l’atrofia muscolare. Noterai questa atrofia dapprima nella mano colpita, soprattutto nei muscoli situati al di sotto del pollice dove esso si unisce al palmo.

7. Rigidità Muscolare Mattutina

Per chi soffre di sindrome del tunnel carpale è molto comune svegliarsi al mattino con le dita e le mani irrigidite. Probabilmente avrai bisogno di scuotere o massaggiare le mani, i polsi e le dita per tornare a uno stato di normalità e scacciare le fitte e la sensazione di intorpidimento.

8. Incapacità di Percepire la Temperatura

La stragrande maggioranza dei pazienti affetti da sindrome del tunnel carpale si lamenta del fatto che la malattia danneggia la loro capacità di percepire la temperatura. Ad esempio, molte persone con la sindrome del tunnel carpale non riescono a distinguere con le dita e col dorso della mano se un oggetto è caldo o freddo, o la temperatura dell’acqua.

Avatar

ActiveBeat Italiano

Activebeat presenta ai lettori informazioni provenienti dal mondo della salute. Dalle malattie al fitness, passando per alimentazione e ricerche autorevoli, ogni giorno pubblichiamo notizie che si focalizzano su ogni aspetto del benessere.

X