Malattie IT

10 Sintomi della Diverticolite

La diverticolosi (la presenza di diverticoli, o sacche, della grandezza di un pisello, nella mucosa dell’intestino) è comune e inoffensiva. Colpisce circa il 10% della popolazione mondiale entro i 50 anni, e approssimativamente il 50 % entro gli 80 anni. La buona notizia è che per la maggior parte delle persone il tutto si ferma qui, e nessun altro sintomo si manifesterà mai.

Quando però i diverticoli crescono e premono sulle pareti intestinali—per via di movimenti intestinali, costipazione, gas, o liquidi—le pareti intestinali si indeboliscono e si sviluppa la diverticolite, che causa diverse complicazioni digestive, compresi blocco, infiammazione, infezioni batteriche, o sanguinamento rettale.

Ecco dieci sintomi che indicano la presenza di diverticolite.

1. Nessun Sintomo

La diverticolite in genere non si fa notare per un certo periodo, fino all’insorgenza di complicazioni. La maggior parte delle persone vive tutta la vita senza sapere di avere la diverticolite, fino a quando un medico richiede degli esami per verificare la presenza di qualche altra malattia.

2. Grossi Problemi Intestinali

Se passate da diarrea esplosiva a dolorosa costipazione, potrebbe trattarsi di una diverticolite. Per esempio, chi non presenta i sintomi di un’infiammazione solitamente soffre di costipazione prima che di diarrea. La costipazione (movimenti intestinali difficoltosi) indebolisce le pareti intestinali e incoraggia la formazione di sacche diverticolari e la formazioni di infezioni batteriche. Quando si arriva all’infiammazione della diverticolite, la diarrea è il risultato.

3. Febbre

Spesso la diverticolite si accompagna con febbre alta—fino a 38 gradi e oltre. Se la febbre alta è accompagnata da brividi in tutto il corpo, potrebbe trattarsi di Peritonite, un’infezione della mucosa parietale della cavità addominale. Se avete la febbre e diversi altri sintomi, dovreste cercare immediatamente assistenza medica.

4. Indolenzimento Addominale

Il dolore addominale può essere conseguenza di vari tipi di diverticolite. Ad esempio, il problema può essere nella parte bassa dell’addome, e allora potrete aspettarvi problemi a urinare, rigidità, gonfiore, crampi dolorosi, e tensione addominale.

5. Sanguinamento Rettale

Il sanguinamento rettale avviene quando le feci restano per lunghi periodi all’interno di un diverticolo. Questo può causare un sanguinamento improvviso e significativo, sangue nelle feci, o un sanguinamento graduale nel tempo. Ad ogni modo, qualsiasi tipo di sanguinamento rettale dovrebbe essere considerato un’emergenza siccome può causare infezioni o anemia.

6. Infiammazione

Un altro potenziale problema causato da diverticoli infetti è un’infiammazione molto dolorosa—e una particolare tensione nella zona in basso a sinistra dell’addome. Qualsiasi pressione in quest’area peggiorerà il dolore causando nausea, vomito, e difficoltà a respirare.

7. Dolore

Il dolore è un sintomo caratteristico della diverticolite, che va dal lieve fastidio al dolore lancinante, a seconda della gravità dell’infiammazione intestinale. Inizialmente il dolore può presentarsi subito dopo i pasti e diminuire velocemente col rilascio di gas; è per questo che la diverticolite viene spesso confusa con la Sindrome dell’Intestino Irritabile (SII o IBS).

8. Infezioni delle Vie Urinarie

Infezioni delle vie urinarie persistenti sono un altro sintomo comune quando tra il colon e la vescica si sviluppa una fistola (crescita anormale del tessuto connettivo). Questo accade più spesso negli uomini, poiché nelle donne il colon e la vescica sono bloccati dall’utero.

9. Gonfiore e Gas

Un gonfiore persistente che dura diversi giorni o addirittura settimane può indicare la presenza di diverticolite. Il gonfiore si aggrava e diventa doloroso se viene inghiottita aria in eccesso mentre si mangia o si beve, se la digestione è ridotta, o se il passaggio del gas è bloccato da aree infiammate dell’intestino.

10. Peritonite

La peritonite, cioè l’infiammazione di ampie zone della cavità addominale, compare quando infezioni e infiammazioni dovute alla diverticolite non vengono trattate. La peritonite causa febbre alta, addome rigido e teso, gonfiore doloroso, e porta alla morte entro qualche giorno.

Avatar

ActiveBeat Italiano

Activebeat presenta ai lettori informazioni provenienti dal mondo della salute. Dalle malattie al fitness, passando per alimentazione e ricerche autorevoli, ogni giorno pubblichiamo notizie che si focalizzano su ogni aspetto del benessere.

X