Sindrome IT

10 Sintomi della Sindrome di Asperger: Saperli Riconoscere

La sindrome di Asperger fa parte dei disturbi appartenenti allo spettro autistico, noti anche come DSA o ASD. Si tratta di una forma lieve di autismo e si manifesta generalmente senza disabilità mentali estreme. Le caratteristiche più evidenti della sindrome di Asperger sono: le ridotte abilità sociali, la mancanza di comunicazione non verbale, e la goffaggine.

Diversamente da quello che avviene per altre forme di autismo, il brain imaging non ha rilevato una patologia comune per tutte le persone affette. Gli scienziati pensano che la sindrome potrebbe avere un’origine genetica, siccome molto spesso affligge più persone all’interno di una stessa famiglia. Per ora, non è stato identificato alcun gene correlato alla sindrome.

In una piccola percentuale dei casi, l’esposizione a determinate sostanze chimiche e a medicinali durante lo sviluppo del feto può essere la causa della sindrome di Asperger. Ci sono molte teorie su come un individuo possa sviluppare la sindrome di Asperger, ma nessuna è stata ancora provata. Attualmente sono in corso centinaia di studi scientifici in tutto il mondo volti a comprendere le cause e le cure per questa sindrome.

Ecco i 10 sintomi più classici della sindrome di Asperger. Se temete di avere la sindrome di Asperger, o che ne sia colpito un familiare, consultate il vostro medico rispetto alla possibilità di uno screening.

1. Incapacità di Costruire Amicizie

I bambini con la sindrome di Asperger possono avere difficoltà a coltivare le amicizie. Possono non essere capaci di interagire coi loro pari a causa della mancanza di abilità sociali. Possono trovare difficile parlare ad altri bambini o partecipare ad attività di gruppo. Questa situazione può risultare difficile per un bambino con la sindrome di Asperger perché potrebbe desiderare davvero riuscire a interagire coi suoi pari. All’opposto, alcuni bambini con la sindrome di Asperger non hanno desiderio di fare amicizia e preferiscono stare per proprio conto.

2. Mutismo Selettivo

I bambini piccoli con la sindrome di Asperger possono presentare casi di mutismo selettivo come sintomo. Questo significa che parlano liberamente soltanto con le persone con cui si sentono a proprio agio, e possono non parlare per nulla agli estranei. I casi estremi durano anche anni. La famiglia generalmente non se ne accorge, siccome il bambino si sente a proprio agio a parlare con le persone che ne fanno parte. Il mutismo selettivo si presenta più frequentemente a scuola e in pubblico. Alcuni bambini rifiutano di parlare a chiunque a cominciare da pochi anni di età. Questo problema può sparire da solo, o grazie a una terapia.

3. Incapacità di Provare Empatia

Gli individui con la sindrome di Asperger possono avere difficoltà a provare empatia. Crescendo, la persona colpita imparerà quali sono le reazioni socialmente accettate interagendo con gli altri. Pur riuscendo a reagire appropriatamente e a dire la cosa “giusta”, la persona può non capire veramente perché l’altro sia infastidito. Questo può essere un problema durante l’infanzia perché il bambino con la sindrome di Asperger può giocare in modo troppo aggressivo con gli altri, o dire cose crudeli senza capire che sta ferendo l’altra persona. Quando viene messo di fronte al suo comportamento, il bambino può rispondere di aver detto qualcosa di vero, e non capire quale sia il problema.

4. Incapacità di Sostenere il Contatto Visivo o Forzare il Contatto Visivo

Le persone che soffrono di sindrome di Asperger possono trovare difficile creare e mantenere il contatto visivo con le persone con le quali stanno parlando. Alcuni pensano che questa condizione sia dovuta a mancanza di fiducia in se stessi. Altri spiegano come creare il contatto visivo li metta molto a disagio. Dicono che sia quasi doloroso. Una teoria ipotizza che le persone con la sindrome di Asperger non realizzino quanto sia importante il contatto visivo per la comunicazione sociale. Questo può portare al problema opposto, il contatto visivo forzato. Questo può mettere le persone ancora più a disagio, mentre l’individuo con la sindrome di Asperger crede di rendersi così più avvicinabile.

5. Essere “Attivi ma Strani”

L’idea che le persone con la sindrome di Asperger non siano appassionate è completamente sbagliata. Un termine comune per descrivere le persone che soffrono di questa malattia è ‘attivi ma strani’. Possono diventare socialmente molto attivi, e formare qualche amicizia stretta. Oppure possono cercare di circondarsi di persone, fare molte conoscenze ma non profonde amicizie. Questo può essere correlato a quanto sono in grado di provare empatia. Le persone con la sindrome di Asperger possono non mostrare molti segni esteriori della malattia, ma essere semplicemente un po’ diversi.

6. Interessi Ristretti

Gli individui con la sindrome di Asperger possono avere scarsi risultati a scuola, ma ciò non significa che non abbiano interessi. È più probabile che i loro interessi siano solo più ristretti e specifici. Potrebbe trattarsi di giocare ai videogiochi, del modellismo, del disegno, e altro ancora. Queste attività permettono loro di concentrarsi e vi trovano conforto. Se vengono forzati ad abbandonare i loro progetti, possono sentirsi molto stressati. Si sentono molto stressati anche se i loro progetti falliscono. Incoraggiare questi ristretti interessi è importante per il loro benessere mentale ed emotivo.

7. Restare Fedeli a una Routine

Attaccarsi a una routine può essere molto importante per persone con la sindrome di Asperger. Possono essere disturbati e diventare ansiosi quando i loro programmi cambiano. Le situazioni nuove possono risultare spaventose. Una routine può aiutare a gestire l’ansia di persone con la sindrome di Asperger. Fortunatamente la maggior parte del nostro mondo ruota attorno a precise tabelle di marcia. Se sospettate che vostro figlio possa avere la sindrome di Asperger, creargli un programma preciso può essere un modo per aiutarlo a gestire alcuni dei sintomi.

8. Interpretazioni Letterali

Uno dei sintomi della sindrome di Asperger è l’interpretare letteralmente quello che le persone dicono. L’individuo colpito dalla sindrome può non capire il sarcasmo, e prendere invece per vero quello che l’altro sta dicendo. L’idea che le persone con la sindrome di Asperger non comprendano l’umorismo è sbagliata. Questi individui possono essere le persone più divertenti che abbiate mai incontrato. Quando realizzano che esiste un problema con le loro interpretazioni letterali, sono in grado di capire il vero significato di ciò che è stato detto. Tuttavia possono aver bisogno di una spiegazione.

9. Eccellente Riconoscimento di Pattern

Uno dei sintomi positivi della sindrome di Asperger è una capacità straordinaria di riconoscere pattern. I cervelli delle persone colpite cercano un senso in tutto ciò che sta loro intorno, perciò uno stacco in un pattern può apparire molto chiaramente. Questa abilità può risultare evidente nell’infanzia, quando l’istruzione primaria aiuta a sviluppare i percorsi neurali del riconoscimento di pattern. Mentre i bambini con la sindrome di Asperger possono trovare l’ambiente scolastico difficile e avere problemi con i voti, i problemi legati ai pattern come quelli matematici e artistici possono essere un grande arricchimento. Incentivare il loro talento naturale è un’ottima idea.

10. Scarse Abilità Motorie

Le persone con la sindrome di Asperger possono trovare difficile controllare le loro abilità motorie globali e particolari. I problemi nella mobilità possono manifestarsi attraverso la brutta calligrafia frutto di una scarsa coordinazione tra occhio e mano.

Avatar

ActiveBeat Italiano

Activebeat presenta ai lettori informazioni provenienti dal mondo della salute. Dalle malattie al fitness, passando per alimentazione e ricerche autorevoli, ogni giorno pubblichiamo notizie che si focalizzano su ogni aspetto del benessere.

X