Otite IT

Mio Figlio ha l’Otite?

Le infezioni alle orecchie sono inevitabili nei bambini, soprattutto in quelli piccoli e nei neonati. Spesso, però, è difficile capire se un bambino ha un’otite, perché non è in grado di dirci dove sente dolore.

Questi 8 consigli ti aiuteranno, come genitore, a capire se tuo figlio può avere un’infezione alle orecchie…

1. Strattona le Orecchie

I neonati e i bambini piccoli che soffrono di otite in genere tirano o strattonano le orecchie di frequente. Spesso questo strattonare è il primo segnale che c’è un’infezione dell’orecchio in corso. I bambini tendono a tirarsi le orecchie anche quando stanno mettendo i denti, ma se non sono in fase di dentizione, probabilmente il dolore viene dall’interno dell’orecchio.

2. Malessere Generale

Le infezioni delle orecchie nei bambini e nei neonati sono generalmente provocate dal raffreddore, quando i fluidi si accumulano nelle orecchie. Noterai del muco che fuoriesce dal naso (quando starnutiscono o gli fai soffiare il naso) e dalla bocca (quando tossiscono) che passerà dall’essere trasparente all’assumere un colore giallo quando è presente un’infezione.

3. Difficoltà a Dormire

La maggior parte dei bambini con l’otite trovano spiacevole stare sdraiati e andare a dormire. Se tuo figlio è irrequieto, non vuole stare sdraiato, o piange di notte, probabilmente sta combattendo con un dolore che aumenta quando sta sdraiato.

4. Mancanza di Appetito

Per bambini e neonati con un appetito normalmente sano e regolare, è comune rifiutare il cibo quando è in corso un’infezione alle orecchie. Questo accade a causa della distrazione dovuta al dolore alle orecchie.

5. Pianto Inspiegabile

Il modo più efficace per un bambino di comunicare che sta soffrendo è piangere, e puoi aspettarti un bimbo irritabile, scontroso e in lacrime quando c’è di mezzo un’otite. Sarà particolarmente irritabile quando cerchi di metterlo a dormire (a causa della maggiore pressione sulle orecchie dovuta alla posizione supina) e quando mangia, a causa della maggiore pressione sulle orecchie quando succhia e deglutisce mentre lo allatti al seno o col biberon.

6. Febbre

Una febbre lieve (circa 38 grandi centigradi) è un altro sintomo rivelatore di un’infezione alle orecchie. Questa febbre, combinata con altri dei segnali elencati in precedenza (difficoltà a dormire, raffreddore, irritabilità), ti indicherà che tuo figlio ha l’otite.

7. Fluidi dalle Orecchie

La presenza di fluidi sul cuscino di tuo figlio è una conseguenza comune di un’infezione alle orecchie. Noterai delle perdite giallastre che possono contenere anche tracce di sangue e avere cattivo odore. Controlla le orecchie di tuo figlio per vedere se c’è del cerume arancione scuro o brunastro e portalo dal pediatra.

8. Difficoltà a Sentire

Potresti notare che tuo figlio non risponde ai rumori e non reagisce quando lo chiami per nome se è presente un’infezione alle orecchie. La riduzione dell’udito è dovuta all’accumulo di fluidi nell’orecchio medio, vicino al timpano e alle trombe di Eustachio, che blocca il percorso del suono.

Share This Article

X