Bambini IT

10 Trucchi per Calmare un Bimbo che Piange

La prima volta che senti piangere tuo figlio, ti fa quasi piacere perché significa che ha fatto il suo ingresso nel mondo, in salute e pieno di energia! Però se non smette di piangere per notti, settimane, mesi, i genitori finiscono per essere stravolti e sfiniti dal sonno — senza sapere veramente più cosa fare.

Ogni bambino ovviamente è diverso dagli altri, alcuni piangono per la fame, perché sono bagnati, per via del freddo o per un problema di gas. Al di là del motivo, se tuo figlio non smette di piangere e ti tiene sveglia tutta la notte, questi dieci stratagemmi potrebbero servire a calmarlo e a trasformare un bimbo irritabile in un angioletto insonnolito.

1. Shhhhhhh!

Sussurrare in modo calmo all’orecchio del tuo bambino a volte funziona, soprattutto se provi a fare dei suoni simili al classico ‘shhhh!’ che calmano il pianto dei bambini.

2. Usa la Forza di Gravità

A volte un po’ di gas è il colpevole dell’irritabilità del bimbo e tenerlo in braccio in posizione supina non aiuta a far funzionare la digestione. Prova invece a sdraiarlo sulla pancia, con il viso rivolto verso il basso sopra al tuo avambraccio per alleviare i problemi di gas.

3. Fate un Giretto

Nel ventre materno i bambini sono abituati a muoversi insieme alla mamma. Potete simulare questo movimento costante portando il bimbo a fare un giro in auto attorno all’isolato.

4. Cullalo

Lo stabile movimento ondulatorio, combinato con un abbraccio stretto, può essere sufficiente per far addormentare il bambino.

5. Fascialo

La sensazione di essere fasciato strettamente in una coperta o in una fascia a tracolla simula la sensazione di essere stretti al calduccio dentro il ventre materno e può servire a calmare rapidamente un bambino spaventato o infreddolito.

6. Prova un Ciucciotto

L’ultima cosa di cui un bambino soggetto a coliche ha bisogno è mangiare di nuovo. Succhiare un ciucciotto, invece, spesso serve a calmarlo abbastanza da permettergli di addormentarsi e potete metterlo a letto col ciuccio per proteggerlo dalla morte in culla (sindrome della morte improvvisa del lattante, o SIDS).

7. Un Lieve Massaggio

Il potere calmante del tocco dei genitori è miracoloso per un bambino agitato. Pensa a quanto si dorme bene dopo un massaggio ai piedi, alle mani, alla schiena o alla pancia.

8. Rumore Bianco Costante

Nel ventre materno il bambino è circondato da un calmante rumore bianco. Il mondo reale invece può essere scioccante e spaventoso. Quindi, accendi la lavastoviglie o un ventilatore per calmarlo con un rumore lieve e costante.

9. Incoraggia il Ruttino

I bambini inghiottono un sacco di aria mentre vengono allattati al seno o col biberon, per questo possono avere disagi e problemi di gas. Fargli fare il ruttino può incoraggiare una digestione migliore: dagli qualche lieve pacca sulla schiena e sostieni il collo con la mano mentre si appoggia con la testa alla tua spalla.

10. Parlane col Pediatra

Se pensi che il tuo bambino pianga troppo, non ignorare la cosa — chiedi consiglio al tuo pediatra e fagli esaminare il bambino per verificare se ci sono dei problemi a livello medico. Fidati, ti farà sentire più tranquilla.

Share This Article

X