Nutrizione IT

9 Consigli per Affrontare la Voglia di Dolci

Sapevi che in media un nordamericano consuma 100 grammi al giorno di zucchero raffinato? E questa è solo una media che, però, rivela ciò che accade se si cede alla tentazione di mangiare snack, torte, bibite, cereali lavorati, caramelle e biscotti! Non c’è alcun dubbio, i dolci sono una tentazione. La buona notizia, però, è che seguendo questi 9 consigli puoi imparare a resistere alla tentazione di un dolcetto….

1. Identifica la Causa delle Voglie

La maggior parte delle volte la voglia di qualcosa di dolce non è causata da una vera e propria fame ma da rabbia, stress, noia, o perdita di controllo – è nella natura umana nascondere queste emozioni spiacevoli col cibo. Affrontare le tue emozioni ti darà però la sensazione di aver riguadagnato il controllo sulla tua vita (invece di mangiare per mettere a tacere le tue emozioni) e ti aiuterà a combattere la voglia di dolce con una maggiore consapevolezza della sua origine.

2. Impara Strategie di Resistenza Più Salutari

Ora che hai un’idea del perché hai bisogno di zucchero, ti basterà trovare altre strategie per impedire alle tue emozioni di farti aprire un barattolo di gelato ogni volta che hai una giornata impegnativa al lavoro. Invece di mangiare, prova a fare attività fisica, meditare, fare un pisolino, farti fare un massaggio, passeggiare col tuo cane, chiamare un amico per uscire, leggere un libro, o ascoltare un po’ di musica per rilassarti.

3. Fai Sparire gli Zuccheri dalla Tua Vista

Se non riesci a resistere a un pacchetto di biscotti da mangiare durante la serata, elimina i prodotti ricchi di zuccheri raffinati da casa tua. Tenere in casa dolci tentazioni ti farà solo rischiare di ricadere nella voglia di zucchero nei momenti più difficili.

4. Prova Snack Alternativi Più Salutari

Questo non significa che non devi mai più concederti qualcosa di dolce. Fai semplicemente del tuo meglio per trovare alternative naturali e salutari allo zucchero e alle calorie vuote. Ad esempio, invece di mangiare caramelle e biscotti riempi la dispensa e il frigo di frutta fresca, verdure, frutta essiccata e frutta secca, o di dolcificanti naturali come miele, sciroppo d’acero e carrube.

5. Sostituisci le Bibite Dolci

Quelle bibite così dolci – come i succhi di frutta misti e le bibite gassate – contribuiscono al tuo consumo giornaliero di zuccheri. Prova a sostituirle con bibite naturali senza zuccheri aggiunti, come tisane, acqua frizzante con una fetta di frutta fresca o con frutti rossi congelati, oppure aggiungi un po’ di purea di frutta all’acqua naturale.

6. Mangia Pasti Bilanciati

Se hai fame nel corso dell’intera giornata e corri subito alla macchinetta quando arrivi al lavoro, prova a fare 3 pasti bilanciati ogni giorno. Un pasto sano e bilanciato contiene una parte di carboidrati complessi (come frutta, verdura e cereali integrali), una di grassi salutari (oli vegetali, frutta secca, pesce ricco di grassi omega3), e una di proteine magre (pollo, tacchino, pesce, manzo magro, o legumi). Mantenerti sazia scegliendo cibi salutari impedirà ai tuoi livelli di insulina di avere dei picchi, che sono la causa della voglia irresistibile di dolci e carboidrati.

7. Non Uscire di Casa Affamato

Se vai affamato a una festa o a un evento in famiglia sai già che finirai per lanciarti sul cibo più grasso e dolce che ti verrà offerto. Quindi, fai un favore a te stesso e mangia uno snack salutare prima di cenare fuori. Se non arrivi così affamato all’evento, ti abbufferai di meno.

8. Integratori

Molte persone hanno voglia di zucchero a causa di uno squilibrio nutritivo. Parlane col tuo medico o col tuo nutrizionista, e vedi se è il caso di integrare la tua dieta. Oppure prendi un integratore multivitaminico regolarmente per assicurarti di assumere sali minerali e vitamine a sufficienza nel corso della giornata.

9. Ama te Stesso

Ogni tanto eccediamo tutti. Farsi catturare dal circolo vizioso delle abbuffate di zucchero seguite da vergogna e sensi di colpa è davvero facile. Se qualche volta cedi, impara a perdonarti e a dimenticare. In fondo sei pur sempre un essere umano. Non concentrarti sulle cose negative, guarda invece con positività al futuro e usa i tuoi errori per motivarti a mangiare in modo più sano.

Share This Article

X