Nutrizione IT

8 Consigli Alimentari di Moda che Dovresti Ignorare

Quando si parla di diete alla moda, sai già da subito che la maggior parte delle scelte alimentari che pubblicizzano non servono a costruire un’alimentazione corretta. La dieta non è una pezza temporanea o una pillola magica – è un cambiamento nel proprio stile di vita che aggiusta una volta per tute le abitudini alimentari.

Quindi, prima di prendere in considerazione qualche dieta di moda che rischia di farti finire in una spirale di aumenti e diminuzioni di peso, prova a scegliere il più salutare buon senso e ignora questi 8 consigli che spesso fanno parte dei programmi di dimagrimento più trendy…

1. O Tutto o Niente

Come tutti i cambiamenti importanti nella propria vita, anche per la dieta bisogna iniziare poco alla volta per progredire nel tempo. In fondo non ti iscriveresti a una maratona senza aver mai fatto una corsa sotto casa, giusto? Anche il rinnovamento della tua alimentazione dovrebbe essere un processo graduale se vuoi che sia permanente e che porti a dei risultati. Troppi limiti alla tua alimentazione e tutti insieme non faranno che frustrarti e farti rinunciare.

2. Preferire Alcuni Cibi

Uno dei segni rivelatori di una dieta alla moda è il fatto che ci proponga solo alcuni cibi o alcuni gruppi di cibi. Ad esempio, una dieta che ti promette di perdere peso mangiando prevalentemente proteine, eliminando i grassi o eliminando i carboidrati, non è realistica. Il corpo ha, infatti, bisogno di una combinazione bilanciata di proteine, grassi salutari, carboidrati complessi, verdure, zuccheri naturali e carboidrati della frutta per rifornire il corpo dei principi nutritivi essenziali che servono per vivere una vita sana e attiva.

3. Segui Solo i Consigli di un Esperto

Personal trainer, nutrizionisti, medici, naturopati e molti altri hanno da guadagnarci quando si parla di cosa dovresti mangiare. Il tuo medico può consigliarti di seguire le linee guida alimentari della American Food Association, il tuo personal trainer ti dirà di usare polveri proteiche o di seguire uno stile di vita vegano per mantenerti in salute. Devi capire cosa funziona meglio per te. Mangiare è qualcosa di molto personale, quindi fai le ricerche necessarie e scegli una dieta personalizzata che soddisfi le tue esigenze nutrizionali e i tuoi bisogni, oltre ad essere adatta al tuo stile di vita.

4. Successo=Dimagrimento

Molti di noi dovrebbero mangiare in modo più sano, ma questo non significa che tutti dobbiamo dimagrire. I livelli di energia, l’umore, il sonno, il peso corporeo, la salute del cuore, l’igiene orale e molte altre cose vengono influenzate da ciò che mangiamo. Quindi, come si può pensare di misurare il successo di una dieta solo in base al dimagrimento? La risposta breve è che non si può. Inoltre, valutare il tuo successo in base ai chili in meno finirà per scoraggiarti e farti rinunciar e in fretta.

5. Elimina Tutti i Cibi “Cattivi” che ti Piacciono di Più

Mangiare in modo più sano ha un significato diverso per ciascuno. Ad esempio, potresti aver comunque bisogno di soddisfare la voglia di dolce: io ogni tanto devo cedere alla tentazione dei carboidrati semplici, mangiando pasta e crackers. Invece di eliminare tutti i tuoi cibi preferiti dalla dieta, prova a sostituirli con alternative più salutari e concediti la possibilità di mangiare quello che ti piace una volta a settimana. In fondo, se sei un cioccolato-dipendente, pensi che riusciresti davvero a non mangiarne mai più? Non credo! Ma puoi usare il cioccolato fondente o le carrube per preparare dei biscotti, o mangiare qualche quadretto di cioccolato ogni tanto. Probabilmente, col tempo, imparerai a non esagerare.

6. L’Obiettivo è Essere Asciutti

Ci sono un sacco di persone “asciutte” al mondo che non sono per nulla sane. Alcune magari lo sono, ma altri usano mezzi drastici per mantenersi così – privazione dal cibo, pillole dietetiche, interventi chirurgici – che non dovrebbero mai essere considerati buoni esempi per mantenersi in salute. Invece di iniziare una dieta con l’obiettivo di diventare asciutta, migliora le tue abitudini alimentare per sentirti piena di energie, più attiva, per dormire meglio e per ammalarti più raramente. Se perdi anche peso, consideralo un beneficio in più delle tue nuove e più sane abitudini alimentari.

7. Le Calorie Sono il Nemico

No, le calorie non sono il nemico, se vuoi seguire una dieta sana. E se alcuni di noi devono diminuire la quantità di calorie che assumono giornalmente, è comunque vero che il corpo ha bisogno di una certa quantità di calorie per sopravvivere, prosperare e mantenersi attivo. Diminuire drasticamente la quantità di calorie che assumi può spingere il corpo a trattenere i grassi per timore di una carenza di cibo. Lo stesso vale per zuccheri e grassi: non tutti gli zuccheri (pensa agli zuccheri naturali come quelli della frutta) e i grassi (ad esempio ci sono gli acidi grassi omega3 e omega6 del salmone, della frutta secca e degli avocado) ti fanno male. Hai, infatti, bisogno di quantità bilanciate di cibi di ogni gruppo per sopravvivere.

8. Pensa Solo a Dimagrire

Le diete trendy si concentrano su una sola cosa: il dimagrimento. Ma sappiamo bene che un dimagrimento drastico e troppo rapido non è salutare né duraturo. Concentrarsi su un solo aspetto della dieta (diminuire le calorie, o diminuire i carboidrati ad esempio) è spesso inutile perché non si ottiene nulla sul piano globale: non si migliora la propria salute. Concentrati, invece, su piccoli benefici personali che puoi ottenere dalla tua nuova dieta – più energia, vestiti che ti stanno meglio, più autostima, una pelle migliore e un sonno più tranquillo – queste cose ti manterranno motivata.

Share This Article

X