Dieta IT

10 Pericoli Nascosti delle Diete Disintossicanti così di Moda

Probabilmente, prima o poi, tutti finiscono per fidarsi di una dieta, una pillola, una bustina, o una bibita disintossicanti che promettono “incredibili perdite di peso!” E quando i risultati di questi trattamenti sono confermati da splendide celebrità – vedi l’esempio di Master Cleanse e Beyoncé – le persone normali corrono a spendere quantità scandalose di denaro per diete che non sono state testate o certificate dal punto di vista della salute.

Molte persone si avvicinano a una dieta disintossicante nella speranza di liberare il corpo dalle tossine e dai cibi prodotti industrialmente e magari perdere, nel contempo, qualche chilo; il problema però è che l’improvvisa mancanza di calorie ed energia nella dieta vi lascia malnutriti e affamati.

Mentre ha senso che meno mangiate, più dimagrite, privare il corpo di un nutrimento adeguato per perdere peso è soltanto pericoloso.

Ecco qui dieci pericoli nascosti nelle diete disintossicanti che vanno tanto di moda…

1. Carenze Vitaminiche

Quando ingerite poco più che infusi di frutta, il corpo brucia energie ma non ha cibo con cui rigenerare le scorte. Si produce così una carenza di vitamine e di sostanze nutritive che può diventare pericolosa se si protrae per più di una settimana. Ad esempio, una carenza vitaminica e nutritiva può causare debolezza, mal di testa, palpitazioni cardiache, irritabilità, perdite di memoria, collasso, problemi alla vista e lasciare il corpo in balia delle infezioni.

2. Deterioramento Muscolare

Diminuire il nutrimento per lunghi periodi di tempo conduce il vostro corpo a comportarsi come se vi trovaste in una situazione di carestia. Questo significa che conserverà le cellule grasse e inizierà a prendere energia (calorie) dal tessuto muscolare magro per continuare a funzionare. Mentre il corpo consuma i muscoli, il vostro metabolismo rallenta il più possibile e quando ricomincerete a mangiare bruciare calorie sarà ancora più difficile.

3. Palpitazioni Cardiache

Le diete disintossicanti o le diete drastiche di ogni tipo, che limitano fortemente l’apporto calorico, causano spesso irregolarità nel battito cardiaco per via di un pericoloso squilibrio elettrolitico. Gli elettroliti, responsabili del funzionamento delle funzioni nervose e muscolari del corpo, spesso causano problemi di tipo cardiaco (come le aritmie) se i loro livelli si abbassano molto nel tempo.

4. Perdita e Assottigliamento dei Capelli

Privare l’organismo delle vitamine e dei sali minerali essenziali causa spesso l’assottigliamento e la disidratazione, o addirittura la perdita, dei capelli. Una dieta sana gioca un ruolo importante nel ciclo di crescita dei capelli. La mancanza di sostanze nutritive non soltanto fa crescere i capelli più lentamente, ma blocca anche la nascita di nuovi capelli che rimpiazzino quelli perduti.

5. Depressione

Noterete che saltare un pasto vi farà diventare più irritabili, umorali e pronti a saltare al collo della prima persona che vi capita a tiro. Questo è un buon motivo per cui le diete disintossicanti, che portano all’estremo inferiore il livello di zuccheri nel sangue, sono spesso seguite da sintomi di depressione che perdurano anche per lunghi periodi. La mancanza di nutrienti come l’acido folico e la vitamina B12 causa spesso malinconia e perdita di energie.

6. Dolori addominali e digestivi

Le diete liquide che non introducono abbastanza zinco, proteine, vitamina A e vitamina B hanno spesso come conseguenza una diarrea liquida ed esplosiva, disidratazione, gonfiore addominale, e dolore alla parete intestinale. Questi nutrienti in particolare rivestono le pareti dell’intestino per rendere i movimenti intestinali tranquilli e non dolorosi. Ovviamente, la mancanza di questi stessi nutrienti rende la digestione e i movimenti intestinali dolorosi e inefficienti.

7. Indebolimento del Sistema Immunitario

Mentre il corpo si abitua a svuotare le riserve di vitamine e calorie, inizia a spegnere alcuni sistemi – compreso il sistema immunitario – e vi lascia vittime di batteri e virus provenienti dall’esterno, infezioni e malattie.

8. Salute della Pelle

Oltre a rischiare i vostri boccoli lucidi e spessi, far fare la fame al vostro corpo e svuotare le sue riserve nutritive produrrà danni anche alla vostra pelle. Improvvisi attacchi di acne potrebbero presentarsi e la pelle potrebbe diventare spessa, disidratata e priva di colore a causa della carenza di vitamina A e vitamina E.

9. Anemia

Le diete restrittive e disintossicanti hanno spesso come conseguenza una carenza di ferro e portano all’anemia: una carenza di globuli rossi o emoglobina nel sangue, causata dall’eliminazione di cibi ricchi di ferro come la carne rossa, o dalla diminuzione del consumo di yogurt, mandorle, legumi, e frutta secca, che agevolano l’assorbimento del ferro.

10. Calcoli Biliari

Ogni cambiamento importante nella dieta che ponga un limite all’apporto di vitamine e nutrienti può rendere il corpo soggetto a calcoli biliari. Questo avviene quando durante periodi di rapida perdita di peso, come nel caso di digiuni o diete disintossicanti, il corpo deve eliminare il colesterolo in eccesso e produce bile.

X