Fitness IT

10 Consigli per Trovare il Reggiseno Sportivo Giusto

Durante una piacevole corsa mattutina l’estate scorsa, mentre seguivo il mio abituale percorso, all’improvviso il mio seno è evaso dal più affidabile e sperimentato dei miei reggiseni sportivi!

Va bene, ammetto che stavo continuando ad affidarmi a un reggiseno che durava da quasi 5 anni, probabilmente 250 lavaggi in lavatrice, e stava ormai insieme grazie a pochi fili (e magari un paio di spille da balia). Il mio imbarazzante problema era interamente colpa mia, ma almeno una cosa era chiara – era il momento di comprare un nuovo reggiseno sportivo.

Quando si parla di vestiti con cui fare attività fisica so bene che non bisogna cedere alla moda a discapito della funzionalità. Tuttavia, odio comprare reggiseni più di quanto odio comprare costumi da bagno e jeans skinny (sì, è davvero terribile a tal punto). Quello che cercavo non era soltanto un reggiseno che tenesse sotto controllo i miei tratti femminili, ma che fosse anche in grado di offrire un buon supporto, non troppo rigido, della misura giusta e che comunque mi donasse dal punto di vista estetico.

Ecco qui i miei 10 consigli per trovare il reggiseno sportivo perfetto per il seno, unico, di qualunque donna:

1. Deve Sostenere il Seno

È vero quel che si dice: un reggiseno sportivo è come un vecchio amico, dovrebbe stringerti forte e sostenerti nei momenti di vulnerabilità. E, proprio come un amico leale, il tuo reggiseno sportivo può motivarti e incoraggiarti nelle abitudini più salutari. Tuttavia, un pessimo reggiseno sportivo (come un pessimo amico) può renderti tesa e metterti in imbarazzo abbandonandoti nel momento del bisogno (o abbandonando il tuo seno, in questo caso). Cerca un reggiseno sportivo che trattiene il tuo seno in modo fermo ma comodo. Mettilo alla prova col test del salto.

2. Guardati dalle Possibili Fughe

I tuoi seni tendono a saltar fuori quando salti in su e in giù sollevando le braccia sopra la testa? Se noti qualche tentativo di evasione alla base del reggiseno, ti serve una taglia più aderente. Prova una taglia in meno per tenere il tuo seno fermo e sotto chiave.

3. Circonferenza Attillata

La fascia alla base del reggiseno sportivo (l’elastico largo che mantiene il seno al suo posto) dovrebbe restare parallela al pavimento. Dovrebbe essere attillata, ma non tanto da lasciare il segno sulla pelle o soffocarti. Ricordati, la maggior parte dei reggiseni sportivi si allenta con l’uso e con i lavaggi, quindi se all’inizio è un pochino più stretto del necessario avrai un maggiore margine di utilizzo.

4. Cerca un Modello Adattabile

Il problema che ho più di frequente con i reggiseni sportivi e con i reggiseni in generale è che tendono a salire lungo la schiena. Ecco perché cerco sempre dei modelli adattabili che possano essere regolati per adattarsi nel modo giusto in zone come la fascia sul retro e le spalline. Se il tuo reggiseno sportivo continua a salire sulla schiena, ti serve una taglia più grande con spalline più lunghe.

5. Tieni Conto dell’Attività che Pratichi

Sei una fanatica dello spinning o una ragazza da yoga? L’attività che pratichi dovrebbe determinare il tipo di reggiseno sportivo che ti serve. Ad esempio, i reggiseni comprimenti in tessuto super-liscio che si infilano come una maglietta, senza gancini e chiusure che premono sulla pelle sono adatti ad attività intense e di allungamento come il bikram yoga.

6. Un Seno che Lascia a Bocca Aperta – Ops!

L’ultima cosa che vuoi è guardare in basso durante una lezione di Zumba e capire perché l’istruttore ti sta fissando. Ecco perché, prima di scegliere un reggiseno sportivo, è bene fare un controllo estetico. Se la tua carrozzeria è degna di sguardi lascivi o fa l’occhiolino dal centro del reggiseno, prova una taglia in meno.

7. Tessuto Adatto agli Sportivi – Non ai Modaioli

Se pratichi un’attività che ti fa sudare molto, come lo yoga o l’aerobica, puoi aver bisogno di un tessuto che assorba il sudore e ti aiuti a tenere sotto controllo la sensazione di bagnato o lo sfregamento. Puoi anche trovare ottimi reggiseni sportivi progettati per favorire la traspirazione.

8. Evita le Fuoriuscite

Se i tuoi seni straripano al di sopra del reggiseno, o ai lati, dovresti provare una taglia di coppe più grande, o finirai per far assomigliare il tuo petto a un paio di muffin!

9. Coppe Larghe e Vuote

Se si formano delle pieghe o delle zone vuote nelle coppe del tuo reggiseno sportivo, devi usare una taglia più piccola. Le coppe dovrebbero aderire, distese e ferme, ma essere comode, per provvedere un supporto adeguato senza però causare irritazioni.

10. Fai un Giro di Test

Questa è una buona norma per qualunque indumento sportivo: dovresti fare un giro di test col tuo reggiseno simulando i movimenti che fai durante l’attività sportiva che pratichi. Ad esempio, fai qualche piegamento o flessione nel camerino per controllare l’aderenza e il supporto.

Share This Article

X