Nutrizione IT

10 Cibi per Accendere il Cervello

Amici e colleghi ti prendono in giro regolarmente per le tue idee geniali? Beh forse le tue idee non sono poi così geniali ed esse dipendono più di quanto pensi da quello che metti nel piatto.

È indubbiamente possibile stabilire una dieta che incentivi lo sviluppo del cervello e la funzionalità cognitiva e rallenti i processi di invecchiamento diminuendo il rischio di malattie come il morbo di Alzheimer.

Ecco dieci cibi da inserire nella tua dieta per mettere in moto il cervello…

1. Spinaci

Braccio di Ferro sapeva il fatto suo quando ingurgitava tutti quegli spinaci. Oltre ad aiutarti a mettere su muscoli, queste verdure a foglia verde hanno il pregio di rallentare il declino cognitivo associato all’invecchiamento e il rischio di sviluppare il morbo di Alzheimer.

2. Uova

Le uova sono considerate un super-cibo—gli albumi sono ricchi di proteine e i tuorli contengono un prezioso principio nutritivo solubile chiamato colina, che migliora la memoria, la concentrazione e le funzioni cognitive in generale. Come vedi, ci sono molti motivi per strapazzarle un po’!

3. Carne Rossa

So che sei abituato a sentir elencare ottimi motivi per non mangiare la carne rossa. Ma ecco un buon motivo per affondare il coltello in una bella bistecca: il ferro! Alcuni studi dimostrano che avere livelli salutari di ferro nel sangue migliora le funzioni mentali, mentre le carenze di ferro bloccano l’afflusso di ossigeno all’interno del corpo e del cervello, causando affaticamento mentale.

4. Noci

Probabilmente lo hai già indovinato, le noci sono un’ottima fonte di acidi grassi omega3 (grassi salutari), ma forse non sapevi che contengono anche molti antiossidanti, che supportano le funzioni cerebrali. Quindi mescolale all’insalata, ai cereali del mattino, o mangiane una manciata quando hai bisogno di uno spuntino che dia la carica al cervello.

5. Mate

Sai già che le tisane danno energia, aiutano a perdere peso e molto altro ancora. Una in particolare, il mate, tiene anche a bada il crollo di metà pomeriggio. Le foglie di questo tè sudamericano hanno un effetto energetico simile a quello della caffeina, ma non vi è il crollo dopo il picco di energia.

6. Lenticchie

Rosse, verdi, marroni e arancioni, questi coloratissimi legumi sono ricchi di folacina, una vitamina del gruppo B che migliora le capacità cerebrali e aumenta la funzionalità della dopamina all’interno del cervello per dare una spinta sia alla produttività sia all’umore.

7. Barbabietole

Arrostiscile, mettile sottaceto, o cuocile in forno—in qualunque modo le cucini le barbabietole daranno al tuo cervello una scarica di genialità sotto forma di nitrati naturali. Queste radici aumentano il flusso di sangue pulito verso il cervello e quindi, di conseguenza, aumentano la performance mentale.

8. Avena

Biscotti, barrette energetiche, muffin, fiocchi d’avena—mamma mia! Il corpo e il cervello adorano questa salutare fonte di glucosio più di ogni altra. Ecco perché i nutrizionisti raccomandano i fiocchi d’avena per colazione, per saziarti e mantenere corpo e cervello attivi per tutta la mattinata.

9. Sardine

Questi pesciolini sono ricchissimi di EPA e DHA, due tipi di acidi grassi omega3 che ti aiutano a concentrarti grazie al supporto che danno alle cellule del cervello e ai neurotrasmettitori. Se proprio non ami il pesce, invece di mangiarlo prova ad assumere una capsula al giorno di olio di pesce.

10. Lino

Aggiungi qualche cucchiaino di semi di lino al frullato del mattino o ai cereali della colazione per assumere una salutare dose di acido grasso alfa-linoleico (o ALA). Non solo migliorerai le performance della corteccia cerebrale, la zona del cervello che registra gli stimoli di tatto e gusto, ma contribuirai anche a rimediare a danni o stress del cervello e dei tessuti nervosi.

X