Dieta IT

10 Cibi Collaudati per Bruciare i Grassi

Forse già sapete che alcuni cibi hanno un effetto termogenico, che essenzialmente significa che aiutano ad aumentare il metabolismo. Però la maggior parte delle persone non sa esattamente quali siano i cibi che aiutano a bruciare calorie, o che contengono particolari nutrienti e sostanze che alimentano la fornace metabolica del corpo e contribuiscono letteralmente a sciogliere le calorie più velocemente.

Ecco dieci cibi collaudati per aiutarvi a bruciare i grassi…

1. Peperoncini

Il peperoncino sicuramente vi darà una spinta! Quel che conferisce ai peperoncini il tipico gusto piccante è una sostanza detta “capsaicina”, che riscalda il corpo internamente e aiuta a bruciare le calorie in eccesso. Perciò se volete bruciare i grassi in eccesso, potete iniziare con l’aggiungere peperoncini freschi spezzettati o essiccati, spezie come il pepe di Cayenna o il chili rosso, o salse piccanti alle vostre minestre, sughi, e risotti.

2. Tè Verde

Spesso viene riconosciuto che bere tè verde aiuta a perdere peso grazie a un composto chiamato EGCG, che aumenta temporaneamente il metabolismo. Perciò fatevi una teiera di tè verde da sorseggiare caldo, o mettetelo in frigo per ottenere un rinfrescante tè freddo.

3. Avena

Sapevate che quando il corpo deve assorbire cibi integrali e ricchi di fibre come l’avena brucia il doppio delle calorie? Quindi cominciate la giornata con una tazza di fiocchi d’avena o aggiungete un po’ di crusca di avena alle minestre, alle insalate, e ai contorni saltati in padella per far fare un po’ di attività interna al vostro corpo.

4. Pompelmo

C’è una buona ragione per la quale quasi tutti i tipi di dieta incoraggiano a mangiare pompelmi—basta la metà di uno di questi succosi frutti per ottenere un aiuto a sciogliere i grassi e il colesterolo, e combattere l’arteriosclerosi (l’indurimento delle pareti delle arterie). Un pompelmo di grandezza media contiene soltanto 74 calorie; fornisce invece ben 15 grammi di pectina, vitamina C e potassio in grandi quantità, e non ha traccia di grassi e sodio.

5. Magro di Tacchino e di Pollo

Le proteine hanno un notevole effetto termogenico, continuano, infatti, a far bruciare calorie anche durante la loro digestione. Aggiungete a questo la bontà senza grassi di un petto di pollo o di tacchino da 300 calorie e avrete vinto in termini di rapporto tra calorie consumate e calorie bruciate.

6. Lenticchie

Non solo una porzione di lenticchie combina l’azione sinergica di ferro (il 35% della RDA) e proteine (col minor apporto di grassi rispetto agli altri cibi proteici): le lenticchie sono anche ricche di potassio e povere di sodio, dannoso per il cuore.

7. Pesce

Alcuni tipi di pesce, come il salmone, lo sgombro e il tonno, contengono grandi quantità di acidi grassi omega-3, che aiutano a perdere peso aumentando il metabolismo e facendovi sentire sazi più a lungo. Il lato positivo del consumo di pesce è dato dal fatto che fornisce poche calorie (ad esempio una lattina di tonno al naturale contiene solo 90-120 calorie) ed è dimostrato che mangiare pesce regolarmente riduce il rischio di problemi cardiovascolari, abbassa i livelli di colesterolo, e da sollievo alle infiammazioni delle articolazioni e all’artrite.

8. Frutti di Bosco

Questi frutti ricchi di antiossidanti migliorano la circolazione sanguigna, che a sua volta permette il rafforzamento dei muscoli. Mantengono anche la pressione sanguigna entro livelli salutari, e contengono pochissime calorie per porzione—74 calorie per le more, 81 per i mirtilli, 60 per i lamponi, e 45 per le fragole.

9. Mele

Una mela al giorno abbassa le calorie per più di una ragione—pochi morsi croccanti innalzano la glicemia (la quantità di zucchero nel sangue), rendendo la mela un perfetto snack da metà pomeriggio che vi sostiene per un buon lasso di tempo—con solo 80 calorie e zero sodio, niente grassi saturi né colesterolo.

10. Caffè

La caffeina ha certamente i suoi lati negativi, e un consumo eccessivo può generare stati di ansia e di insonnia. Chi ne consuma in quantità moderata però, può beneficiare del fatto che la sua tazza mattutina è un perfetto attivatore metabolico, cioè stimola e accelera naturalmente il metabolismo aiutando a bruciare più calorie del normale. Tenete conto, però, di quello che aggiungete al caffè: rinunciate allo zucchero e sostituite la panna fresca con il latte scremato.

Share This Article

X