Trombosi IT

10 sintomi della trombosi venosa profonda: hai la TVP?

La Trombosi Venosa Profonda (TVP) consiste in un coagulo di sangue che si forma in profondità, all’interno di una vena di solito nelle zone della coscia o del polpaccio. Spesso la presenza di una TVP non provoca dolore o altri sintomi. Tuttavia, se la trombosi venosa profonda blocca completamente (o anche parzialmente) il flusso del sangue, si avverte dolore e gonfiore in superficie e la capacità di movimento può risultare compromessa.

Nelle situazioni più gravi, un coagulo di sangue si stacca dalla gamba e viaggia trasportato dal sangue fino a raggiungere il cuore o i polmoni. In questo caso si manifesteranno sintomi improvvisi e molto gravi che, se non trattati tempestivamente, possono portare alla morte in poche ore. Ecco perché è fondamentale riconoscere i dieci sintomi di TVP…

1. Dolore alle gambe

Se i coaguli di sangue sono grandi, si possono avvertire indolenzimento e dolore alla gamba, soprattutto quando si sta in piedi, si salgono le scale o si cammina.

2. Gonfiore

Quando un coagulo è in fase di peggioramento, si può manifestare gonfiore soprattutto nella zona interessata (ad esempio sul polpaccio o sulla coscia).

3. Cute calda

Un altro sintomo piuttosto comune è un calore che si genera sulla gamba, che può risultare calda e febbrile.

4. Affaticamento della gamba

Una stanchezza improvvisa e spesso inspiegabile può colpire la zona interessata.

5. Pelle a chiazze

La gamba colpita dal coagulo di sangue può diventare rossa e possono comparire macchie chiare sulla cute, lungo la coscia o il muscolo del polpaccio.

6. Vene gonfie

Vene rosse, gonfie e dolenti al tatto sono una chiara manifestazione della presenza di un coagulo di sangue.

7. Tosse con sangue

Può verificarsi della tosse improvvisa e inspiegabile, accompagnata da muco con presenza di sangue.

8. Dolore al petto

Spesso i coaguli di sangue provocano un dolore acuto al torace a causa delle difficoltà respiratorie che generano, soprattutto se il coagulo si stacca e raggiunge i polmoni.

9. Frequenza cardiaca accelerata

Una respirazione rapida, il battito accelerato e la mancanza di respiro possono verificarsi qualora il coagulo di sangue entri nei polmoni o nella zona toracica (come nel caso dell’embolia polmonare).

10. Vertigini

Se un coagulo di sangue entra in un organo vitale come i polmoni oppure il cuore, si avvertiranno vertigini e disorientamento. Questi sintomi possono quindi essere rivelatori di un evento potenzialmente fatale ed è pertanto necessario l’immediato intervento del servizio di emergenza!

X