Dormir IT

Sogni d’Oro, Senza le Cimici dei Letti!

Le cimici dei letti sono insetti piccoli tondi e di color bruno che si cibano di sangue umano e animale e sono un incubo da affrontare e debellare.

Anche se le cimici dei letti possono essere un bel fastidio – non veicolano né trasmettono alcuna malattia, e non preferiscono gli ambienti sporchi. Tuttavia questi piccoli fastidiosi insetti possono nascondersi nelle valigie. Ecco otto cose da sapere sulle cimici dei letti…

1. Come Entrano in Casa?

Le cimici dei letti sono insettini astuti. In genere si nascondono, non viste, nelle valigie, ma possono infestare un’intera casa se si sono già stabilite in un materasso usato, in un divano o all’interno di abiti usati.

Le cimici dei letti sono piatte e di forma ovale – circa delle dimensioni di un seme di mela e spesse come una carta di credito, perciò possono infilarsi facilmente negli spazi più stretti. Tuttavia quando si cibano di sangue il loro corpo si gonfia e diventa rosso.

2. Dove Vivono?

Non vedrai alcuna traccia delle cimici dei letti sui muri di casa o sul soffitto, perché questi insetti non volano. Preferiscono vivere in spazi stretti e in gruppi molto numerosi, ma non fanno il nido. La femmina depone invece centinaia di uova nei materassi, nelle reti a molle o nei divani, a poca distanza da umani o animali di cui cibarsi.

Dato che una sola femmina può deporre centinaia di uova, un’infestazione può portare alla presenza di molte cimici nascoste nel materasso, nella testata del letto (se è imbottita), nella rete a molle, nel divano o nelle poltrone e potrebbero nascondersi anche all’interno di crepe nascoste che portano alle stanze o agli appartamenti vicini.

3. Come Individuarle?

Ogni uovo è all’incirca delle dimensioni di un granello di polvere, ma una volta che si è schiuso le giovani cimici (o ninfe) si nutrono di sangue umano o animale durante la notte cambiando pelle anche 5 volte e mangiando prima di ogni muta. Le cimici possono raggiungere la maturità in circa un mese.

Anche se le cimici dei letti tendono a rimanere nascoste, potresti intravedere una piccola macchiolina marrone che corre sul pavimento o vicino a un muro adiacente a un divano, alla testata del letto, al letto o al materasso.

4. Le Cimici dei Letti in Viaggio

Oltre ai borseggiatori, all’acqua non potabile e all’eccessiva esposizione al sole, chi viaggia all’estero deve sempre stare all’erta nel caso ci siano cimici dei letti. Le stanze di hotel e i letti degli alberghi molto spesso ne hanno.

Prima di disfare i bagagli o di aprire la valigia, controlla la stanza in cerca di segni di un’infestazione da cimici dei letti. Potresti notare alcuni segni della loro presenza: ad esempio strisciate rossastre o scure sul materasso dell’hotel. Ma le testate dei letti e i divani e le poltrone degli hotel sono altri luoghi in cui possono nascondersi. Potresti vedere segni delle mute, piccole macchie traslucide nere o marroni. Se vedi segni di un’infestazione da cimice dei letti, lascia la valigia chiusa e chiedi un’altra stanza.

5. Come Prevenire un’Infestazione di Ritorno da un Viaggio?

Se per errore porti a casa delle cimici dei letti dopo un viaggio, probabilmente saranno nella tua valigia. Quando rientri a casa è sempre meglio esaminare la valigia e il suo contenuto fuori casa prima di trasportarla all’interno.

Per evitare un’infestazione di cimici da letto, chiudi tutti i vestiti in una busta di plastica sigillata con zip quando viaggi e lavali tutti in acqua calda appena arrivi a casa. Asciugali con aria calda per uccidere eventuali insetti vivi.

6. E Se Trovo in Casa Ospiti Sgraditi?

A tutti piace portare a casa un souvenir dall’ultimo viaggio fatto. Ma le cimici dei letti e i loro morsi non sono quello che abbiamo in mente.

Se lasci anche solo una cimice viva nella valigia è possibile che infesti rapidamente la tua casa. Se succede, noterai sul tuo materasso le famose strisciate rosso scuro, oltre a vedere sul tuo corpo i segni dei morsi che all’inizio non sono dolorosi ma presto diventano pomfi pruriginosi nelle aree che restano esposte quando dormi. Potresti anche notare piccoli insettini marroni nel letto e attorno ad esso.

7. Come Eliminare le Cimici dei Letti?

Se noti i segni della presenza di cimici dei letti in casa tua o sul tuo corpo (i segni dei morsi), la cosa migliore che puoi fare è agire rapidamente. Passa subito l’aspirapolvere e lava a vapore il materasso, la base a molle, il letto, la testata, i tappeti e le zone circostanti per uccidere e aspirare qualunque insetto e tutte le uova. Ricordati di svuotare subito l’aspirapolvere per eliminare gli insetti dalla tua casa.

Se l’infestazione è grave, le cimici dei letti potrebbero essersi stabilite nei battiscopa, nelle modanature, nei muri, dietro agli interruttori e nelle crepe di casa tua. Controlla in cerca di piccoli insettini della dimensione di un seme di mela.

8. Come Prevenire le Cimici dei Letti?

Un copri-materasso con la cerniera e una custodia separata sigillata per la rete a molle ti aiuteranno a evitare che altre cimici vengano ad abitare nel tuo letto. Tenere sotto controllo le cimici dei letti è una buona idea: il centro di giardinaggio più vicino a casa tua o un botanico della zona possono suggerirti una serie di piante che aiutano a tenere sotto controllo e prevenire future infestazioni.

Ad esempio alcune piante – ad esempio le foglie di noce nero e l’aglio – possono essere utilizzate come insetticidi non chimici e proteggere la tua casa dalle cimici dei letti. Il pepe di Cayenna macinato è un altro potente deterrente naturale per le cimici dei letti.

Share This Article

X