Malattie IT

Le Malattie Autoimmuni Più Comuni tra i Ventenni

Ah, la spensieratezza dei vent’anni. Un periodo segnato dalla scoperta di se stessi, dal primo assaggio di indipendenza e dai sogni da inseguire. Ma in questo periodo della vita è anche particolarmente facile sviluppare malattie autoimmuni, problemi cronici che durano tutta la vita e compaiono in adulti apparentemente sani poco dopo i 20 anni. Ecco le malattie autoimmuni più frequenti nei ventenni…

1. Malattia di Crohn

Questa dolorosa malattia cronica intestinale (anche detta IBD) colpisce l’intero tratto digerente causando una serie di sintomi imbarazzanti e dolorosi (come gonfiore, mal di stomaco, feci molli e diarrea esplosiva), che contraddistinguono gli attacchi. La diagnosi è comune verso la fine dell’adolescenza fino a poco dopo i 30 anni, e la malattia colpisce improvvisamente senza apparente motivo, per poi andare in remissione fino al successivo attacco.

2. Malattia di Basedow-Graves

La malattia di Basedow-Graves causa la produzione eccessiva di ormoni nella tiroide, e quindi un ipertiroidismo in cui il sistema immunitario attacca erroneamente i tessuti sani. I sintomi della malattia di Basedow-Graves comprendono debolezza e deterioramento muscolare, perdita di peso (causata dal metabolismo iperattivo), nervosismo, ansia, affaticamento, insonnia, tremori e battito cardiaco più rapido o irregolare.

3. Diabete di Tipo 1

Il diabete di tipo 1, una malattia che un tempo veniva diagnosticata soprattutto durante l’infanzia, oggigiorno compare prevalentemente tra i 20 e i 30 anni. Questa malattia autoimmune causa problemi alla metabolizzazione del glucosio, generando il bisogno di iniezioni di insulina per il resto della vita.

4. Artrite Reumatoide

Questa malattia autoimmune causa dolore cronico e infiammazione a organi e articolazioni. Spesso colpisce tra i 25 e i 40 anni, e circa un milione e mezzo di americani ne soffrono.

5. Sclerosi Multipla

Questa malattia neurologica colpisce il sistema nervoso centrale e spesso viene diagnosticata poco dopo i vent’anni di età. I dolorosi sintomi della sclerosi multipla (o SM) comprendono debolezza, formicolii e insensibilità, tremori, problemi di vista e depressione.

6. Lupus

Affligge circa 5 milioni di persone in tutto il mondo, e più del 90% dei casi di lupus viene diagnosticato a donne tra i 15 e i 40 anni (la maggior parte delle diagnosi viene fatta comunque tra i 20 e i 30 anni). Il lupus può presentarsi in diverse forme, causando dolori articolari e debolezza, ipersensibilità al sole e anche collasso renale.

7. Celiachia

Molte delle persone colpite da questa malattia autoimmune si accorgono che qualcosa non va poco dopo i vent’anni. Si tratta del periodo in cui vengono alla luce i sintomi legati all’apparato digerente, che causano spiacevole gonfiore, problemi di gas, crampi allo stomaco, disfunzioni cognitive, piaghe in bocca e sulle gengive, afte, costipazione o diarrea.

8. Psoriasi

La psoriasi può essere di diversi tipi, addirittura 5, ma in ogni caso questa malattia autoimmune è caratterizzata da zone della pelle arrossate, secche e squamose che iniziano ad apparire al termine dell’adolescenza e intorno ai vent’anni.

X