Bellezza IT

I Pericoli di Disinfettanti e Saponi Antibatterici

I saponi antibatterici e i disinfettanti si trovano ormai dappertutto di questi tempi. Anche se i prodotti antibatterici sono sempre stati usati negli ospedali e dai medici, negli ultimi anni il loro utilizzo è molto aumentato anche nelle case, nelle scuole e negli uffici. Ma i benefici dei prodotti antibatterici non sono così chiari dato che i produttori non hanno mai dovuto dimostrare che sono prodotti sicuri o che sono davvero in grado di eliminare i batteri meglio della semplice acqua e sapone.

Con l’aumentare della richiesta da parte dei consumatori, i prodotti antibatterici rappresentano un’enorme fetta del mercato. Le campagne pubblicitarie che creano allarmismo nei confronti dei germi e dei pericoli legati alla loro presenza hanno portato a un abuso di questi prodotti. E purtroppo i pericoli dei saponi antibatterici e dei disinfettanti non sono molto conosciuti, e di conseguenza è a rischio la salute di chi li usa. Scopri i pericoli dei saponi antibatterici e dei disinfettanti e valuta se è davvero il caso di usare questi prodotti.

1. Anche i Batteri Benefici Muoiono

I saponi e i disinfettanti antibatterici sono progettati per uccidere i batteri dannosi per gli essere umani prima che diventano troppi. Ma questi prodotti antibatterici uccidono anche i batteri benefici – quelli che aiutano a evitare che gli altri batteri si diffondano e che ti aiutano a costruire una resistenza naturale ai batteri dannosi. Uccidere il 99,9% dei germi, un fatto che i produttori mettono in evidenza per vendere questi prodotti, può essere dannoso se alcuni di questi germi aiutano a rinforzare il sistema immunitario. Quindi è difficile dire se questi prodotti facciano bene o meno: eliminano anche quel che c’è di buono.

2. Invasioni di Batteri Resistenti agli Antibiotici

Le recenti ricerche sugli effetti dei saponi antibatterici e dei disinfettanti hanno dimostrato alcuni legami inquietanti con i nuovi super batteri da cui non sappiamo come difenderci. Con i prodotti antibatterici che fanno strage di germi, anche quelli buoni, non costruiamo più una resistenza naturale ai batteri. Di conseguenza è possibile che nuovi batteri minaccino la nostra salute, perché il nostro corpo non è in grado di combatterli. Molti esperti credono che i prodotti antibatterici aprano la strada a nuovi tipi di batteri che sono resistenti a determinati medicinali, in particolare agli antibiotici. Questi nuovi super-batteri sono un pericolo per la salute pubblica.

3. Possibili Squilibri Ormonali

Il mercato dei prodotti antibatterici è vastissimo e di recente vengono fatti sempre più studi per capire come questi prodotti influenzino i nostri ormoni. Sono stati eseguiti molti test su animali i cui risultati sono allarmanti – il triclosan, un ingrediente di molti di questi prodotti antibatterici, disturba il sistema endocrino. Il sistema endocrino produce e rilascia nel flusso sanguigno ormoni e altre sostanze. Il triclosan negli animali influisce sulla produzione di estrogeni, testosterone e ormoni della tiroide. Gli esperti credono che donne e bambini siano più a rischio di potenziali squilibri ormonali derivati dall’uso di prodotti antibatterici.

4. Aumento delle Allergie

Una delle ragioni principali per cui i genitori usano prodotti antibatterici è proteggere i loro bambini. Le campagne pubblicitarie sono state molto efficaci e hanno fatto preoccupare i genitori rispetto ai germi e ai batteri con cui i loro figli possono venire in contatto, spingendoli a equipaggiarsi con molti tipi di prodotti antibatterici. Ma forse stai facendo più danni che altro – il triclosan sembra causare un aumento delle allergie nei bambini. Come? Il fatto di essere meno esposti ai batteri può influenzare lo sviluppo del sistema immunitario del bambino rendendolo più sensibile ad alcuni allergeni. Usare regolarmente saponi antibatterici e disinfettanti anziché proteggere i bambini può avere esattamente l’effetto opposto.

5. Non Consigliati dall’FDA

L’FDA ha un atteggiamento piuttosto negativo nei confronti di prodotti e disinfettanti antibatterici, e ha introdotto nuove regole che obbligheranno le case produttrici a dimostrare che i loro prodotti sono migliori del semplice sapone. Questi regolamenti prevedono anche che i prodotti antibatterici non siano a base di triclosan, un ingrediente molto comune che è stato messo sotto accusa per via dei suoi potenziali effetti dannosi. La cosa più spaventosa è che attualmente non c’è alcuna legge che obblighi i produttori a dimostrare i benefici e la sicurezza dei loro prodotti. Queste linee guida hanno lo scopo di evidenziare il problema, e le case produttrici dovranno adeguarsi entro il 2016.

6. Dannosi per l’Ambiente

Ci sono molte preoccupazioni riguardo all’impatto che può avere sul corpo il triclosan – un ingrediente fondamentale di molti prodotti antibatterici sul mercato. Ma i pericoli dei prodotti antibatterici non riguardano soltanto i potenziali danni per le persone. Le ricerche dimostrano che il triclosan ha anche un impatto negativo sull’ambiente. Con la grande quantità di persone che usa regolarmente sapone per le mani e bagnoschiuma antibatterici l’ambiente viene contaminato. Non tutti i trattamenti che vengono fatti alle acque reflue sono in grado di eliminare il triclosan dall’acqua, quindi piccole quantità di questa sostanza raggiungono laghi e fiumi causando problemi alla crescita delle alghe.

7. Il Triclosan Viene Usato nei Pesticidi

L’FDA e l’EPA (Ente per la Protezione dell’Ambiente) stanno collaborando per creare un regolamento relativo al triclosan. Si trova in molte marche di dentifricio, sapone, bagnoschiuma, e prodotti per bambini. Rappresenta un pericolo che non possiamo ignorare, soprattutto perché esiste già una regolamentazione sull’uso del triclosan nei pesticidi. Già – potresti esserti lavata i denti e il corpo con una sostanza chimica di cui l’EPA sta per proibire l’uso nei pesticidi. Questa sostanza viene assorbita attraverso la pelle e le mucose della bocca più facilmente di quanto si pensasse in origine, e c’è da chiedersi perché sfidare la sorte con tutti i potenziali rischi che rappresenta per la salute e per l’ambiente.

8. Non Previene le Malattie

Molti sono erroneamente convinti che i saponi antibatterici e i disinfettanti per le mani ci impediscano di ammalarci, mentre molti tipi di raffreddore e influenza sono di natura virale e non possono essere curati con gli antibiotici – né evitati usando saponi antibatterici. Al contrario, potresti impedire al tuo sistema immunitario di sviluppare una resistenza naturale alle infezioni batteriche se non lasci che il tuo corpo venga esposto ad esse. Le pubblicità inducono a pensare che tutti i germi debbano essere sterminati per evitare i contagi, mentre molte malattie sono invece di origine virale.

9. Non Sono Meglio della Semplice Acqua e Sapone

Il primo di tutti i pericoli associati all’uso di saponi antibatterici e disinfettanti su base regolare è anche il più semplice: non sono meglio della semplice acqua e sapone. Nessun produttore ha ancora dimostrato e pubblicizzato i vantaggi di questi prodotti rispetto ai normali saponi a bagnoschiuma, perché non vi è alcuna legge che preveda questo obbligo. Se gli esperti hanno ragione, non sarebbero nemmeno in grado di dimostrarlo. La prossima volta che hai voglia di comprare l’ultima novità in fatto di saponi, che uccide il 99,9% di germi e batteri, dai una chance al sapone normale. Sarà più sicuro per la tua salute e risparmierai qualcosa.

Share This Article

X