Circolazione IT

Cause Comuni di Aneurisma dell’Aorta Addominale

Un aneurisma dell’aorta addominale (AAA) ha origine in un qualunque punto dell’aorta, l’arteria principale che parte dal ventricolo sinistro (del cuore) e attraversa tutto l’addome. L’AAA vero e proprio è un rigonfiamento pieno di sangue che indebolisce le pareti dell’aorta anche se il sangue scorre a pressione normale: a causa dello spazio ristretto la pressione effettiva sulla parete diventa maggiore, e l’aorta può arrivare a rompersi causando dolore e una significativa emorragia interna.

Anche se le cause esatte dell’AAA sono sconosciute, questi dieci fattori possono contribuire…

1. Alimentazione Scorretta

Alcune ricerche mediche mettono in relazione l’indurimento delle arterie (un problema noto come arteriosclerosi) con lo sviluppo di un aneurisma addominale dell’aorta causato dall’accumulo di grasso o di altre sostanze sulle pareti del vaso sanguigno. Questo accumulo di grasso aumenta il rischio di aneurisma.

2. Fumare

Il tabacco delle sigarette è stato additato come uno dei responsabili degli aneurismi dell’aorta. Conosciamo già bene gli effetti dannosi del fumo sul cuore, ma fumare incoraggia in particolar modo l’aumento della pressione sanguigna mentre si formano placche di grasso nelle arterie – e in questo modo accelera lo sviluppo dell’aneurisma.

3. Infezioni

La vascolite, un tipo di infezione che consuma i vasi sanguigni (vene e arterie), è stato messo in relazione con lo sviluppo di aneurisma addominale dell’aorta. In particolare è l’infiammazione causata dall’infezione a stabilizzarsi e indebolire una porzione della parete dell’aorta.

4. Indebolimento delle Pareti dell’Aorta

L’infiammazione e l’effetto “a palloncino che si gonfia” causati dall’aneurisma addominale dell’aorta finiscono per distruggere le cellule della parete dell’aorta, indebolendola e facendo collassare l’arteria.

5. Ereditarietà

Spesso il rischio di sviluppare una malattia è legato alla storia familiare. E per quanto riguarda l’aneurisma addominale dell’aorta, i fattori genetici (difetti congeniti o fratelli con lo stesso problema) hanno senza ombra di dubbio un peso. I maschi di razza caucasica sono 4 volte più a rischio di AAA rispetto alle donne e ad altri gruppi etnici.

6. Infortuni Precedenti

Gli incidenti d’auto sono un’altra causa di preoccupazione, e i colpi violenti nella regione addominale ricevuti in un incidente sono spesso legati allo sviluppo di aneurismi addominali dell’aorta. Ecco perché una diagnosi tempestiva e un pronto intervento chirurgico adeguato sono vitali per prevenire eventuali problemi futuri.

7. Malattie Associate

Ci sono alcune malattie correlate allo sviluppo dell’aneurisma addominale dell’aorta. Ad esempio, chi soffre di problemi alle coronarie o di arteriopatia obliterante periferica è maggiormente a rischio di AAA.

8. Pressione Alta

L’ipertensione è spesso associata all’aneurisma addominale dell’aorta a causa della combinazione tra il lento declino delle fibre elastiche e proteiche della parete dell’arteria e della forza maggiore del flusso sanguigno che spinge contro detta parete. Questi due elementi messi insieme indeboliscono alcune porzioni dell’aorta e aumentano il rischio di infezioni e di AAA.

9. Età Avanzata

Il rischio di sviluppare un aneurisma addominale dell’aorta aumenta con l’età – ad esempio, chi ha più di 60 anni, fuma e mangia cibi grassi ha una probabilità superiore del 18% rispetto alla media di sviluppare un AAA.

10. Colesterolo

La Rivista Americana di Epidemiologia ha messo in relazione le lipoproteine a bassa densità (o LDL), cioè il colesterolo “cattivo”, con un maggiore rischio di aneurisma addominale dell’aorta. Contemporaneamente altri studi dimostrano che la lipoproteina ad alta densità (o HDL) cioè il colesterolo “buono” è correlato a un minor rischio di AAA.

X