salute della pelle IT

8 Trucchi per una Pelle Bella Anche in Inverno

L’inverno è segnato da nevicate, strade ghiacciate, pranzi di Natale e serate passate davanti al camino con una cioccolata calda. Ma mentre passiamo alla modalità ibernazione, spesso ci dimentichiamo di alcune cose ovvie e necessarie per avere una vita sana (come l’attività fisica) e anche di altre buone abitudini sane ma meno ovvie — come prenderci cura della nostra pelle durante l’inverno. Anche se ci esponiamo meno al sole da novembre in poi, non significa che dobbiamo smettere di prendere delle precauzioni per proteggere la nostra pelle (mettere la protezione solare, bere acqua e usare la solita crema idratante come facciamo in estate). Mantieni la tua pelle luminosa quest’inverno seguendo questi otto consigli…

1. Usa la Crema Solare Anche in Inverno

Anche se non vedi il sole da una settimana, i raggi ultravioletti sono presenti quando sei all’aperto, anche quando il cielo è grigio e il clima è freddo. Per fortuna la crema solare con un fattore protettivo 30 o superiore forma una barriera protettiva sul viso, intorno agli occhi e alla bocca, e sulla parte esposta del collo in modo da impedire alla pelle di assorbire la radiazione ultravioletta.

Molte persone sono così folli da non mettere la protezione solare in inverno, anche se i raggi ultravioletti raggiungono un picco quando vengono riflessi dalla superficie della neve e rimbalzano sulla nostra pelle esposta. Applicare la crema solare (o una crema idratante con un fattore protettivo) ti aiuterà a evitare le rughe più sottili, le zampe di gallina, le rughe di espressione e le macchie dovute all’invecchiamento della pelle.

2. Abbassa il Riscaldamento

So che fa freddo e ci sono un sacco di spifferi in inverno, soprattutto se hai una casa vecchia come la mia e le finestre hanno davvero bisogno di una sistemata. Quando le temperature si fanno rigide spesso si ha la tentazione di alzare il riscaldamento — con conseguenze negative sia sulla bolletta che sulla pelle.

Una ricerca condotta dalla American Society of Heating, Refirgerating and Air Conditioning (ASHRA) afferma che una temperatura alta all’interno della casa rende l’aria e la pelle più secche. I dati dell’ASHRA hanno anche dimostrato che la temperatura media per essere a proprio agio nel rispetto della salute si aggira attorno ai 20 gradi centigradi: una temperatura più alta priva la pelle e l’aria di umidità.

3. Trattieniti Dalle Docce Bollenti

Sono d’accordo, anche io adoro un bagno rilassante quando rientro a casa in una giornata fredda. Ma bagni e docce troppo caldi lasciano la pelle secca, squamosa e disidratata. Ricordati che l’acqua caldissima è piacevole quando fai la doccia ma le alte temperature privano la pelle degli oli che produce naturalmente.

Se soffri di pelle secca o di eczema è fondamentale che usi l’acqua tiepida per evitare di peggiorare la situazione. Per ripristinare l’idratazione della pelle metti sempre una crema idratante (o burro di karitè, burro di cacao o gel all’aloe) per mantenere la pelle morbida ed elastica.

4. Evita di Grattare le Zone Secche

So che si ha la fortissima tentazione di grattare, toccare e tormentare la pelle secca e squamosa. Sono colpevole: lo faccio e a volte provoco infezioni o cicatrici permanenti. Ma ci sono modi migliori e più sicuri per mandare via il prurito senza danneggiare la pelle.

Invece di grattarti applica un impacco fresco fatto con una compressa di cotone sulla zona. In questo modo allevierai il prurito e l’infiammazione. Se non hai la pelle sensibile puoi anche aggiungere qualche goccia di olio vergine di cocco all’impacco. L’olio andrà a ricostituire l’umidità persa dalla pelle e riparerà le cellule rotte o irritate della pelle.

5. Usa un Idratante Invernale

So che hai pagato a caro prezzo la tua crema idratante in agosto, ma la pelle in estate e in inverno ha bisogno di cure diverse. Ad esempio d’estate spesso è necessaria una crema idratante leggera e poco unta per evitare di avere la pelle grassa e per prevenire la formazione di punti neri. Invece in inverno è meglio usare un idratante più ricco, denso e cremoso se hai la pelle secca.

Purtroppo la pelle grassa quando arriva l’inverno si trasforma velocemente in pelle secca con la diminuzione delle temperature. Quindi, coccola la tua pelle invernale con un idratante dalla consistenza più densa e cremosa. Cercane uno più pesante che contenga acido ialuronico per reidratare meglio la pelle.

6. Evita i Vestiti Irritanti

Adoro il maglione di lana grossa che la mia tata mi ha regalato il natale scorso (con ricamati dei dolcetti natalizi). MA non mi sognerei nemmeno di indossare il mio maglione preferito senza mettere sulla pelle uno strato intermedi o per proteggerla.

Con l’abbassarsi delle temperature a tutti viene voglia di mettere abiti fatti a maglia più pesanti e spessi — maglioni, sciarpe, cardigan e giacche. Ma molti materiali (come la lana) possono irritare la pelle, seccarla e causarne l’infiammazione se entrano a diretto contatto con essa, soprattutto se hai la pelle sensibile. Per indossare i tuoi maglioni senza temere le irritazioni, indossa una maglia sottile di cotone, o una camicia sotto il maglione.

7. Evita i Prodotti Aggressivi a Base di Alcool

I saponi per il viso anti-acne e i tonici per la pelle grassa possono avere un posto nel vostro beauty case estivo. Ma durante i mesi invernali, più freddi, i prodotti a base di ingredienti aggressivi disidratano la pelle.

Ricordati che in inverno la pelle perde già molta umidità — a causa dell’aria secca, delle basse temperature, del riscaldamento di casa e dell’auto, e della minore umidità. Se ci aggiungi un tonico aggressivo e un sapone per il viso a base di alcool la stai praticamente privando di tutti i suoi oli naturali. Quindi lascia perdere i prodotti a base di alcol fino al primo tepore primaverile.

8. Giù le Mani dai Disinfettanti

So che ci dicono di lavarci le mani più spesso in inverno per evitare di prendere l’influenza stagionale. Ma se ti lavi le mani in acqua molto calda con un sapone aggressivo o con un disinfettante per le mani finirai per ritrovartele secche, screpolate e ferite tra un dito e l’altro.

Per far sì che le tue mani restino morbide e in perfetta forma per cucinare biscotti e incartare regali, lavale con acqua (non troppo calda) e usa un sapone idratante invece di un aggressivo disinfettante per le mani. E metti in borsetta una confezione extra di crema per le mani per idratarle dopo averle lavate.

Share This Article

X