salute della pelle IT

10 possibili cause di escrescenze sulla pelle

Con l’avanzare dell’età spesso si è indotti a pensare che l’imbarazzo della pelle foruncolosa (come per l’acne giovanile) sia solo un ricordo. Tuttavia, vi sono numerose patologie della pelle, molto cumini, che possono colpire anche persone adulte. Sebbene alcune di queste problematiche siano secondarie e risolvibili con farmaci da banco, c’è sempre la possibilità che le escrescenze possano essere imbarazzanti. Purtroppo, in alcuni casi questi fastidi possono anche essere dolorosi, debilitanti e indicativi di problemi più gravi.

Per cui, se compaiono misteriose escrescenze sulla pelle, ecco dieci patologie comuni che potrebbero esserne responsabili…

1. Orticaria

L’orticaria si sviluppa a causa di una reazione allergica ad alimenti, a condizioni ambientali (come la presenza di polvere) o a farmaci. Questa patologia crea uno sfogo cutaneo con piaghe fastidiose e pruriginose che possono dare sensazione di bruciore. L’orticaria può manifestarsi in ogni parte del corpo, localizzata in pochi punti o in un’area più estesa, portando la pelle ad essere gonfia e pruriginosa anche per alcuni giorni.


2. Psoriasi

La psoriasi si manifesta come un’eruzione cutanea rossa e spessa, con zone bianche o squame argentee, per lo più sul cuoio capelluto, gomiti, ginocchia e parte bassa della schiena. L’eruzione compare normalmente quando il sistema immunitario è compromesso o messo sotto stress. Tuttavia, non è contagiosa ed è curabile.


3. Acne

L’acne è una condizione della pelle normalmente associata all’adolescenza e agli ormoni. Tuttavia, può comparire anche negli adulti sotto forma di brufoli, punti neri e infiammazioni rosse, generalmente sulla faccia, collo e schiena. Conosciuta anche come brufolo o pedicello, l’acne si genera quando i pori vengono ostruiti da oli, batteri o sporco.


4. Fuoco di Sant’Antonio

Il fuoco di Sant’Antonio è causato dal virus della varicella. Inizia come uno sfogo cutaneo caratterizzato da puntini gonfi e da pizzicore per poi evolvere in pustole dolorose sul busto e sui glutei. Possono volerci settimane e anche mesi prima che il dolore, il prurito e l’eruzione cutanea diminuiscano. Coloro che hanno avuto la varicella da bambini sono più a rischio di contrarre il fuoco di Sant’Antonio in età adulta. È possibile anche che si verifichino fenomeni ricorrenti.


5. Papule

Una papula forma una piccola, noiosa escrescenza, generalmente vicino a collo, spalle, petto, ascelle, sotto i seni o dovunque vi sia attrito. Le donne e le persone in età matura sono più inclini ad avere queste fastidiose, ma non pericolose, escrescenze sulla pelle.


6. Verruche

Le verruche sono formazioni cutanee inoffensive, ma piuttosto imbarazzanti. Si tratta di protuberanze localizzate in genere sulle mani e sui piedi. Le verruche sono causate dal papilloma virus umano (HPV) e sono contagiose, dolorose e difficili da sradicare.


7. Stomatite erpetica

Questa infezione virale si presenta sotto forma di ulcere e infiammazioni nella bocca provocate da un virus o batterio (come la Candida Albicans). Le cause di questa infezione possono essere: una ferita nel cavo orale, l’uso di tabacco, la chemio o radioterapia, un problema al sistema immunitario (come per malattia di Crohn) o l’irritazione creata dagli apparecchi odontoiatrici.


8. Favo

Un favo o carbonchio è un’infezione cutanea che si forma quando un gruppo di follicoli piliferi si infetta producendo pus. I favi possono provocare cicatrici permanenti e possono formarsi praticamente in ogni parte del corpo.


9. Impetigine

L’impetigine è estremamente contagiosa, colpisce prevalentemente i bambini e i neonati, ed è causata da una irritazione da pannolino o da un’infezione batterica su faccia, collo e mani. Due tipi di batterio possono causare l’impetigine: lo streptococcus aureus e lo staphylococcus pyogenes. Questi batteri si diffondo a causa di una ferita cutanea o del morso di un insetto o animale. Sebbene interessi raramente gli adulti, l’impetigine può propagarsi per contatto pelle-a-pelle o biancheria-pelle (se venuta in contatto con la persona infetta).


10. Eczema disidrotico

Anche conosciuto come “disidrosi”, questo tipo di eczema forma bolle pruriginose e piene di liquido sulla pianta dei piedi e sul palmo delle mani. Le bolle sono una risposta alle allergie stagionali o allo stress e possono durare alcune settimane.

X