Freddo IT

10 Cibi che Tengono alla Larga il Raffreddore

Anche se siamo ancora in gennaio molti di noi hanno già avuto la loro dose di starnuti, congestioni nasali e influenza.

Se prendi facilmente l’influenza, la tosse, o uno di quei raffreddori che sembrano impossibili da mandare via, ecco dieci cibi che potrebbero aiutarti a tenere tutto ciò alla larga quest’inverno…

1. Brodo di Pollo

Una bella tazza di brodo di pollo fa bene al corpo e all’anima e serve anche a liberare le vie respiratorie congestionate. Per fortuna, mentre il pollo fornisce le proteine e l’energia necessari a mandar via un brutto raffreddore, le verdure aiutano con antiossidanti essenziali.

2. Aglio

Crudo o leggermente rosolato, l’aglio ha un potere antibiotico naturale—soprattutto grazie a una sostanza chiamata allicina—che è un decongestionante naturale e rafforza il sistema immunitario quando ti senti male. Anche se l’aglio è più potente mangiato crudo, puoi aggiungerne uno spicchio sminuzzato al brodo o alla zuppa di pollo a fine cottura e beneficiare comunque di gran parte delle sue proprietà.

3. Cioccolato Fondente

Gli amanti del cioccolato saranno felici di sapere che il cacao amaro contiene teobromina, una sostanza in grado di sopprimere una tosse ostinata calmando i nervi della gola. Diversi studi supportano il fatto: sembra che 50 g di cioccolato fondente siano sufficienti a calmare la tosse quanto una dose dei comuni medicinali da banco. Quindi, prepara il pentolino e fatti una cioccolata calda!

4. Peperoncini

Vuoi dare alle fiamme un brutto raffreddore? Aggiungi un cucchiaino abbondante di pepe di Caienna e di peperoncino rosso a un bicchiere di acqua calda e limone. La capsaicina contenuta nei peperoncini ti libererà le vie respiratorie agendo come un espettorante e un decongestionante naturale.

5. Succo d’Arancia

C’è un fondo di verità nella convinzione della mamma che ti faceva bere il succo d’arancia quando avevi il raffreddore da piccolo. Ne basta un bicchiere scarso per fornire al corpo metà della dose giornaliera raccomandata di vitamina C, che non solo rinforza il sistema immunitario combattendo i germi, ma riduce anche la durata di un ostinato raffreddore.

6. Banane

Se hai l’influenza, probabilmente avrai mal di pancia oltre agli altri tipici sintomi. Mangiando una banana al giorno aumenterai la produzione di muco, che riveste lo stomaco e protegge il sistema digerente dagli acidi gastrici. Ecco perché spesso, dopo una lunga malattia, viene consigliata una dieta a base di banane, riso, mele cotte e pane tostato.

7. Bacche di Sambuco

Ricche di vitamina C e antiossidanti capaci di ridurre la durata delle infezioni virali e di rinforzare il sistema immunitario, queste bacche scure si possono mangiare crude (soltanto le bacche però, non le radici, le foglie e i piccioli che sono tossici). Puoi trovare anche degli infusi a base di bacche di sambuco essiccate, o prendere degli integratori.

8. Salmone

Gli omega3 contenuti nel salmone e negli altri pesci grassi danno al sistema immunitario la spinta necessaria ad affrontare l’influenza. Il salmone è anche ricco di zinco e selenio, antiossidanti che eliminano le infezioni virali e calmano le infiammazioni.

9. Yogurt

Sapevi che quando l’apparato digerente non è in salute è più difficile combattere le malattie? Mangiare yogurt, che contiene batteri benefici, incoraggerà una salutare crescita batterica che ti aiuterà a combattere l’influenza e ad alleviare i fastidi allo stomaco e i problemi di digestione.

10. Tè

Il tè verde merita un applauso, ma anche il tè nero e quello bianco sono ugualmente utili per combattere l’influenza. Una tazza d’infuso fornirà al tuo sistema immunitario i polifenoli, antiossidanti di origine vegetale che riducono le infiammazioni, lubrificano le pareti ricoperte di muco e liberano le vie respiratorie congestionate.

X