Cancro IT

I Fattori di Rischio Più Comuni per la Leucemia

In seguito alla diagnosi di leucemia, viene spontaneo chiedersi cosa possa aver contribuito alla genesi della malattia. O piuttosto, cosa ha fatto sì che foste una delle persone colpite da questo comune cancro del sangue che viene diagnosticato ogni anno a 30.000 adulti e 2.000 bambini negli Stati Uniti.

Anche se le cause esatte della leucemia non sono state individuate, i ricercatori hanno identificato una serie di nove fattori di rischio specifici, che aumentano la probabilità di sviluppare la leucemia nel corso della vita…

1. Fumo

Anche se il fumo non causa direttamente la leucemia, l’abitudine alla sigaretta è chiaramente legata al rischio di ammalarsi di leucemia acuta mieloide. Infatti, alcuni studi mostrano che fumare aumenta le probabilità di ammalarsi di leucemia del 30%, che significa – nel caso degli Stati Uniti – che il fumo è responsabile di 3.600 nuove diagnosi ogni anno.

2. Radiografie e Tomografie Computerizzate

Anche se la radiografia che vi fa il dentista una volta l’anno non è sufficiente a causare la leucemia, per via del basso livello di radiazioni, i ricercatori hanno il sospetto che subire numerose radiografie o tomografie durante l’infanzia possa aumentare il rischio di ammalarsi di leucemia in età adulta.

3. Esposizione a Radiazioni

Oltre alle radiazioni alle quali siamo esposti con le radiografie e le tomografie, possiamo venire esposti a bassi livelli di radiazioni anche a causa dell’uso di smartphones, di orologi con quadranti che si illuminano al buio e di forni a microonde. Anche se l’uso moderato è perfettamente sicuro, un uso eccessivo può causare un maggiore rischio di sviluppare uno dei 3 tipi di leucemia—mieloide acuta, mieloide cronica e linfatica acuta.

4. Radioterapia

Un terzo modo in cui le radiazioni possono aumentare il rischio di leucemia è il caso in cui ci si deve sottoporre a un’intensa o duratura radioterapia, spesso usata per trattare altri tipi di cancro e altre malattie—ad esempio tumori alla prostata, al seno o alla pelle sia benigni sia maligni.

5. Esposizione al Benzene

Il benzene è una sostanza comunemente usata nei luoghi di lavoro nel campo dell’industria chimica e nella lavorazione del petrolio e produzione della benzina. Alcuni studi collegano la prolungata esposizione al benzene alla leucemia acuta mieloide e alla leucemia acuta linfatica.

6. Esplosione di Bombe Atomiche

L’esposizione alle particelle rilasciate dopo l’esplosione di una bomba atomica è connessa al rischio di leucemia, specialmente nei bambini.

7. Malattie Ereditarie

Gli esperti di medicina fanno notare che chi soffre di un certo tipo di malattie ereditarie—come la sindrome mielodisplasica (una malattia del sangue), l’infezione da HTLV e la sindrome di Down—ha un rischio maggiore di sviluppare alcuni tipi di leucemia.

8. Chemioterapia

Purtroppo, i pazienti che sono costretti a sottoporsi a chemioterapia, una terapia medicinale molto diffusa per combattere il cancro usando agenti alchilanti e inibitori delle topoisomerasi, soffrono un maggior rischio di sviluppare alcuni tipi di leucemia acuta a seguito dei trattamenti.

9. Ereditarietà

In rari casi, la storia familiare ha dimostrato di giocare un ruolo nello sviluppo della leucemia. Ad esempio, nel caso della leucemia cronica linfatica, se la madre, il padre, il fratello o la sorella hanno questo tipo di leucemia, anche il figlio, il fratello o la sorella rischiano di svilupparlo.

Share This Article

X