Home » Italian » Paternità » I Pro e i Contro della Circoncisione

I Pro e i Contro della Circoncisione

Paternità

Circoncidere o non circoncidere tuo figlio sarà la prima grande decisione da prendere per lui, una decisione che influenzerà molto la sua vita adulta.

Fino al 1970 c’era l’abitudine di circoncidere la maggior parte dei neonati nordamericani. Infatti, circa il 90% dei bambini venivano sottoposti alla rimozione chirurgica del prepuzio del pene nei primi 10 giorni di vita. Tuttavia, a parte i casi in cui è richiesta per motivi religiosi (ad esempio nella cultura ebraica e islamica) o quelli in cui sono presenti delle malattie (balanite, fimosi e parafimosi), la circoncisione non è supportata da alcun motivo medico ragionevole.

Oggi la percentuale di circoncisioni è scesa al 60% dei neonati. Quindi, al di là delle motivazioni religiose, sociali e legate alla salute connesse a questa procedura, crediamo che i genitori dovrebbero essere consapevoli sia dei benefici legati alla salute sia degli svantaggi della circoncisione per determinare quale sia la scelta migliore per il loro bambino.

Ecco i pro e i contro della circoncisione…

Pro 1: la Circoncisione Riduce il Rischio di MST

Alcuni studi mostrano che i maschi circoncisi hanno una minore incidenza di malattie sessualmente trasmesse. In alcuni casi la circoncisione può ridurre la trasmissione dell’HIV offrendo una ulteriore linea difensiva contro la diffusione di MST.

Next »
ADVERTISEMENT

More on ActiveBeat